Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Persino Google Maps prende in giro Guardiola per i pochi tifosi: se cerchi “posti vuoti”…finisci all’Etihad!

(Getty Images)

Dopo le polemiche tra Guardiola e i tifosi per le presenze sugli spalti, anche la partita di Carabao Cup del City è un mezzo flop al botteghino. E persino qualcuno su Google Maps si diverte alle spalle della squadra di Pep...

Redazione Il Posticipo

Riuscire in tutto e avere comunque qualcosa di cui discutere. Non è semplice la vita al Manchester City, considerando che la squadra negli ultimi anni ha vinto tutto quello che c'era da vincere in Inghilterra. E siccome (escludendo la Champions League) quello che succede sul campo è difficilmente contestabile, il terreno della contesa si sposta sugli spalti. Anzi, sulla presenza dei tifosi. Si parte da un presupposto: all'Etihad, le medie spettatori dei cugini dello United se le scordano. E non è solo un problema di capienza dell'impianto (55mila contro oltre 70mila), ma di percentuale di posti a disposizione riempiti. Anche quando si gioca la Champions, non è detto che lo stadio del City faccia segnare il tutto esaurito.

POLEMICHE - Chi invece di esaurirsi...rischia eccome è Pep Guardiola, che è nel bel mezzo di una querelle con i tifosi. Dopo la partita contro il Lipsia, in cui le presenze non hanno raggiunto le 40mila, il catalano ha chiesto maggior partecipazione allo stadio. Di rimbalzo, il rappresentante dei supporter del City Kevin Parker ha risposto in maniera abbastanza piccata: "La richiesta di Guardiola ci appare deludente e fuori luogo. Evidentemente il nostro allenatore non percepisce le difficoltà che alcune o molte persone possono incontrare nel raggiungere l'Etihad il mercoledì sera. Crediamo che Guardiola sia assolutamente e indiscutibilmente il miglior allenatore del mondo, ma con tutta la gentilezza possibile, lo invitiamo ad attenersi al suo ruolo. Allenare".

"POSTI VUOTI" - Non proprio i migliori auspici per il resto della stagione. E infatti anche la (scontata) vittoria contro il Wycombe in Carabao Cup è stata un mezzo flop al botteghino. E dire che come spiega il Sun, i biglietti erano stati messi in vendita a prezzi più che popolari. Ma non è bastato, perchè i presenti allo stadio sono stati poco più di 30mila. Logico dunque che, come spiegava Parker, più di qualcuno abbia cominciato a chiamare l'impianto "Emptyhad", storpiandone il nome con l'aggettivo "empty", che sta per "vuoto". E persino qualcuno su Google Maps si diverte alle spalle della squadra di Guardiola: inserendo la parola chiave "empty seats" (quindi "posti vuoti") nel motore di ricerca mentre si è a Manchester, viene fuori... l'Etihad! Uno sfoggio di ironia non indifferente, ma che di certo non farà piacere a Pep...