Perché Mbappé ha scelto il PSG e non il Real Madrid? Colpa di… CR7

Perché Mbappé ha scelto il PSG e non il Real Madrid? Colpa di… CR7

Il Daily Record ipotizza il motivo per cui il giovane fenomeno francese, Kylian Mbappé, non avrebbe scelto il Real Madrid al posto del Paris Saint-Germain. È tutta colpa di Cristiano Ronaldo.

di Mattia Deidda

Il peso delle aspettative è uno dei fattori che più di qualunque altro influisce sulla crescita di molti giocatori promettenti. È per questo che molti club, anche se a volte ritengono il proprio gioiello tecnicamente pronto per giocare nella squadra, preferiscono privarsene per qualche stagione e farlo crescere in prestito, magari in una piazza più piccola. Ci sono poi dei giovani caratterialmente più forti che riescono anche a sorprendere giocando nelle grandi squadre. Ma anche loro a volte non accettano il trasferimento in altre squadre, per evitare la pressione di dover raccogliere l’eredità di un giocatore fenomenale, che da lì dovrà andarsene. È questo, secondo il Daily Record, il motivo per cui Kylian Mbappé avrebbe rifiutato il trasferimento al Real Madrid.

TROPPA PRESSIONE – A quanto pare, secondo il quotidiano britannico, il trasferimento di Cristiano Ronaldo da Madrid sarebbe già stato nell’aria una stagione prima che effettivamente accadesse. Il gioiello francese, allora reduce dalla stagione dei miracoli con la maglia del Monaco, sarebbe stato anche molto lusingato di firmare per le Merengues. Ma temeva che al suo arrivo sarebbe seguito l’addio di Cristiano Ronaldo e che lui avrebbe dovuto farsi trovare pronto al passaggio del testimone. E quindi, consultandosi con suo padre, il classe ’98 già laureatosi campione del mondo avrebbe preferito optare per la squadra della capitale francese, “snobbando” quella spagnola.

PECCATO – Col senno di poi non si può dire cosa sarebbe potuto accadere. Chissà, magari, un altro anno a Madrid, a Cristiano Ronaldo sarebbe stato concesso comunque e Mbappé avrebbe potuto vivere almeno una stagione accanto a uno dei giocatori di calcio più forti della storia e maturare ulteriormente. Anzi, in tal caso (sempre col senno di poi), avrebbe potuto aggiudicarsi anche la Champions League oltre al Mondiale e ciò avrebbe lasciato pochi dubbi sull’assegnazione del Pallone d’Oro. Pura fantasia. In ogni caso,il quotidiano inglese è convinto che una presenza contemporanea dei due fenomeni non sarebbe stata possibile: “Florentino Perez voleva Mbappé per sostituire Ronaldo”. Peccato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy