Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Atalanta, Percassi blinda Gasperini: “Lo abbiamo adottato e capito, abbiamo tre anni di contratto”

Atalanta, Percassi blinda Gasperini: “Lo abbiamo adottato e capito, abbiamo tre anni di contratto”

Il presidente blocca Muriel, aspetta Ilicic, blinda Gasperini e aspetta la sfida contro lo United vissuta come un sogno.

Redazione Il Posticipo

Antonio Percassi, premiato dall'USSI, si è fermato con i cronisti a margine della cerimonia per tracciare un primo bilancio della stagione. Il presidente blocca Muriel, aspetta Ilicic, blinda Gasperini e aspetta la sfida contro lo United vissuta come un sogno. Le sue dichiarazioni sono riprese da tmw.

GASPERINI  - L'Atalanta si è ormai consolidata ad alto livello. La vera sfida, per il presidente è restarci. "Non sarà facile confermare i risultati ottenuti negli ultimi anni. Restiamo una società di provincia, in Europa siamo la più piccola delle rappresentanti italiane, ma cercheremo con grande umiltà di continuare a proporre la nostra idea di calcio". Possibilmente con Gasperini. "Ha lavorato molto bene in questi anni, siamo legati da altri tre anni di contratto e da parte nostra non vi è alcun problema. A volte non è facile, ma lo abbiamo adottato e capito. Dopola partita si sfoga e poi è più sereno, è il suo modo di essere e fare che però stimola i giocatori e la società in modo significativo a aiuta a non dare mai nulla per scontato".

BILANCIO  - In un campionato quanto mai equilibrato, l'Atalanta sta pagando carissimo infortuni agli uomini chiave. "In primis, tengo a precisare che non c''è alcuno scambio in vista fra Muriel e Kulusevski. Il colombiano ce lo teniamo. In attacco mi dicono che Ilicic si sia comportato molto bene con la nazionale slovena, è un bel segnale. Speriamo segni anche noi. E poi c'è Piccoli che è fortissimo.  I tanti infortuni muscolari sono legati a un problema di preparazione, che praticamente non c'è stata. E poi si gioca ogni tre giorni quindi subire un infortunio è particolarmente problematico. Speriamo di avere chiuso qui".

PROPETTIVE - Alla ripresa del campionato ci attende un avversario molto complicato come l'Empoli e servirà tantissima concentrazione per affrontarlo". Quindi l'Old Trafford. Un sogno. "Speriamo di uscire dall'Old Trafford con un risultato positivo e comunque di trarne insegnamento. So che con Cristiano Ronaldo il bilancio è in parità ma credo che occorra chiedere a lui cosa pensi dell'Atalanta, non il contrario... per me sfidare il Manchester, da tifoso dell'Atalanta, è un sogno".