Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Per Tuchel arriva la buonuscita del PSG…e forse un viaggio a Londra: il Chelsea è interessato a lui per sostituire Lampard già da subito!

(Photo by Michael Regan/Getty Images)

Il club transalpino ha accettato di chiudere i rapporti con il tecnico con una compensazione di oltre cinque milioni di euro, il che ha un effetto collaterale abbastanza interessante: Tuchel ora è libero di firmare con chiunque già da ora. E a...

Redazione Il Posticipo

Tra Parigi e Londra, il filo è lungo e sottile, ma esiste...da un millennio. Le due capitali hanno sempre comunicato, prima da acerrime nemiche e poi da alleate nell'ultimo secolo e anche la distanza, non proprio enorme, di certo ha aiutato. E proprio la vicinanza potrebbe aiutare a compiere un ribaltone che avrebbe davvero del clamoroso. Tutto parte dall'addio di Thomas Tuchel al Paris Saint-Germain, lanciato prima di Natale da Sky Deutschland e ormai arrivato a compimento. Il club transalpino, come spiega il DailyMail, ha accettato di chiudere i rapporti con il tecnico con una compensazione di oltre cinque milioni di euro, il che ha un effetto collaterale abbastanza interessante: Tuchel ora è libero.

LAMPARD - Libero, ovviamente, di firmare con un'altra squadra. E secondo la Bild c'è qualcuno che sta pensando di portare immediatamente il tedesco sulla sua panchina. Il club in questione è di quelli importanti e l'arrivo di Tuchel presupporrebbe un altro esonero, tanto clamoroso quanto quello dell'ex Borussia Dortmund. La nuova avventura per lui sarebbe a Londra, alla guida del Chelsea. Il che significa che Abramovich è pronto a dare il benservito a Frank Lampard, che non sta rispettando le attese nonostante una campagna acquisti che definire faraonica è poca. Certo, il credito di cui gode Frankie a Stamford Bridge è altissimo, ma non è detto che basti a fargli tenere il posto. E con la buonuscita ricevuta, Tuchel può subentrargli anche immediatamente.

 (Photo by Matthew Childs - Getty Images)

TEDESCHI - Una scelta che sarebbe clamorosa, ma che confermerebbe la nuova tendenza del Chelsea. Una volta, i Blues erano...portoghesi nell'anima, grazie alla presenza di Josè Mourinho e all'acquisto di suoi fedelissimi come Carvalho. Ora, complice un mercato fatto senza badare a spese, c'è una folta colonia tedesca, che include anche i nuovi acquisti Werner e Havertz. Due che sono arrivati a Londra con aspettative e cartellini assai pesanti, ma che finora non hanno rispettato le promesse. L'arrivo del connazionale Tuchel potrebbe regalare una marcia in più ai due gioielli del mercato del Chelsea e il Daily Mail sottolinea che la panchina di Lampard traballa parecchio dopo le ultime deludenti prestazioni. Del resto, Abramovich non si è mai fatto problemi a esonerare, anzi. E persino essere Frankie Lampard non è garanzia di essere al riparo dalle sorprese.