Per sempre Ayrton: la terza maglia del Corinthians nel ricordo di Senna

Il Corinthians, club di San Paolo del Brasile, dove è nato Ayrton Senna, ha ideato la terza maglia in onore del pilota brasiliano che proprio nell’ottobre di 30 anni fa vinceva il primo dei suoi tre mondiali.

di Redazione Il Posticipo

Per sempre Ayrton. Nella stagione che porta al venticinquesimo anno della tragica scomparsa di Senna, il pilota brasiliano che ha perso la vita il 1 maggio del 1994 a Imola, il Corinthians ha reso omaggio alla sua memoria disegnando una terza maglia in memoria di uno sportivo amatissimo da tutti i brasiliani. In questo caso, però, piuttosto il club, con la sua terza maglia, vuole ricordare una grande impresa: il trentesimo anniversario del primo dei tre mondiali vinti da Ayrton.

RICORDO – Il pilota, originario di San Paolo, città che ospita il Corinthians, riceve un omaggio da una delle squadre storiche del calcio paulista e brasiliano. La linea della maglia ricorda, anzi, richiama, con le 41 righe dorate su sfondo nero, i colori della Lotus, la prima monoposto di Senna in Formula 1. Anche il numero di righe non è casuale: corrisponde, infatti ai Gran Premi vinti dal pilota brasiliano prima che la sua leggenda si trasformasse in mito.

FIRMA – Non solo il richiamo ai suoi esordi. Al posto dello sponsor c’è la firma di Senna, e dietro al collo una frase. “Senna Sempre” con un “eterno richiamato e ricamato sui calzoncini. Una scelta che commuove, nel ricordo di un campione strappato troppo presto all’amore dei brasiliani (e non solo) che nello stesso anno della sua scomparsa, si sono laureati quattro volte campione del mondo. Lo stesso traguardo che avrebbe potuto tagliare Senna, senza quel “dritto” alla curva del Tamburello. Ultimi metri di una vita che riecheggia nell’eternità. Rosenberg, il direttore marketing della comunicazione ne parla così. “È un bel tributo alla straordinaria carriera di questo grande pilota, brasiliano e “corinthiano”, che ha combattuto, ha perso e ha vinto, ma non ha mai smesso di dare il massimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy