Per Sanchez ormai c’è solo l’Inter: il cileno taglia tutti i ponti con lo United, persino…su Whatsapp

Per Sanchez ormai c’è solo l’Inter: il cileno taglia tutti i ponti con lo United, persino…su Whatsapp

Il cileno si candida immediatamente come uno dei grandi protagonisti della stagione nerazzurra. E ci sarà tempo per mostrare ai tifosi interisti tutte le sue capacità. Anche perchè, nonostante sia in prestito, pare proprio che a Manchester…non ci voglia tornare!

di Redazione Il Posticipo

Gol (uno? due? Facciamo…uno e mezzo) ed espulsione per doppio giallo. Non si può certo dire che la prima da titolare di Alexis Sanchez con la maglia dell’Inter sia stata…una partita tranquilla. Il cileno è finito nel tabellino del match contro la Sampdoria in tutte le maniere possibili e si candida immediatamente come uno dei grandi protagonisti della stagione nerazzurra. Non giocherà contro la Juventus, ma ci sarà tempo per mostrare ai tifosi interisti tutte le sue capacità. Anche perchè, nonostante sia in prestito, pare proprio che il cileno a Manchester…non ci voglia tornare. Il Sun rivela infatti un particolare riguardo i rapporti del numero 7 con il suo vecchio club.

TAGLIARE I PONTI – Una fonte interna dello United spiega al tabloid che dalle parti di Carrington (il centro sportivo dei Red Devils) non si hanno più notizie del cileno. Che non partecipa neanche più alla classica chat di squadra su Whatsapp. “È come se non fosse mai stato qui”, chiosa la fonte citata dal Sun. Non una sorpresa, se è vero che persino Mourinho, che è stato suo allenatore a Old Trafford, ha raccontato che Sanchez sembrava un corpo estraneo alla squadra. L’unico con cui si trovava bene era Lukaku e ora…ce l’ha accanto anche all’Inter.

SMALLING – E quindi addio agli ex compagni, il che non può che far sperare gli interisti. Nell’accordo con lo United non c’è diritto o obbligo di riscatto, ma se le prospettive sono queste, difficile pensare che il cileno possa voler tornare in Inghilterra. Anche perché, spiega la fonte del Sun, il comportamento di Sanchez è particolare. Gli altri calciatori in prestito, a partire da Smalling, ormai giallorosso, continuano a prendere parte alle discussioni e alle prese in giro via chat. E se il cileno ha deciso di chiudere tutte le comunicazioni, il segnale è certamente forte…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy