Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Per la panchina Pirlo…punta in altro: “Ho lo staff pronto, mi sta aspettando il Barcellona…”

Qualche settimana fa Il Maestro sembrava in procinto di prendere le redini della Juventus Under-23 e farsi le ossa in Serie C. Ma in una diretta Instagram con l'ex compagno di nazionale Fabio Cannavaro Pirlo, fra il serio e il faceto, spiega che...

Redazione Il Posticipo

Andrea Pirlo è stato uno degli ultimi campioni del mondo 2006 a decidere di dedicarsi alla panchina. Il Maestro ci ha messo un po' prima di scegliere, considerando che il suo addio al calcio è stato ormai quasi due anni fa, ma finalmente la strada è tracciata. Il regista che ha fatto le fortune di Milan e Juventus diventerà un allenatore e punta...decisamente in alto. Qualche settimana fa sembrava in procinto di prendere le redini della Juventus Under-23 e farsi le ossa in Serie C, ma in una diretta Instagram con l'ex compagno di nazionale Fabio Cannavaro Pirlo, fra il serio e il faceto, spiega che il suo obiettivo è un altro...

BARCELLONA - Il tutto nasce da una domanda dello stesso Pallone d'Oro 2006, curioso di sapere se Pirlo davvero diventerà il tecnico della seconda squadra bianconera. Il Maestro smentisce, ma getta lì un sassolino mica da niente... "No. Guarda che ho un sacco di richieste. Seriamente, ho già lo staff pronto perché magari dall'estero mi chiamano prima. Il Barcellona mi sta aspettando... No è che non voglio sbagliare la prima scelta, ho già avuto qualche offerta". Barcellona a parte, dunque, c'è davvero richiesta per Pirlo. Che, se a dirigere dalla panchina è bravo quanto lo era a gestire la squadra in campo, potrebbe fare la fortuna di qualsiasi club...

MONDIALI - Ma se ci sono Pirlo e Cannavaro, impossibile non parlare di Mondiale. E infatti lo strano duo parte con i ricordi di Germania 2006, scatenando l'ilarità di chi seguiva la diretta. E tocca al Maestro punzecchiare l'ex difensore."Ti ricordi, il giorno della finale facevi le 100 presenze in Nazionale.... Potevi finire lì e invece hai continuato..." Cannavaro però ha altri pensieri riguardo alla finalissima... "Sai che ogni volta che rivedo il rigore di Grosso penso 'Speriamo che non lo sbaglia'. Anche perché io sarei stato il sesto...". Meglio, dunque, che a ogni replica della finalissima con la Francia, il terzino spiazzi Barthez...