Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Per la maglia di Maradona si fa sul serio: offerti 4 milioni di sterline a due settimane dalla fine dell’asta!

 (Photo by Allsport/Getty Images)

A due settimane dal termine dell'asta, previsto per il 4 maggio, un misterioso acquirente si è già fatto avanti per la numero 10 di Diego Armando Maradona indossata durante la partita tra Argentina e Inghilterra nella Coppa del Mondo 1986...

Redazione Il Posticipo

Forse non sarà esattamente la maglia della Mano de Dios e del Gol del Siglo, ma di certo la numero 10 di Diego Armando Maradona indossata durante la partita tra Argentina e Inghilterra nella Coppa del Mondo 1986 continua ad attrarre interesse. Quando si è sparsa la notizia che Sotheby's l'avrebbe messa all'asta, su decisione del calciatore inglese Steve Hodge, che ce l'ha avuta per 35 anni dopo averla scambiata con Diego, le cifre della valutazione hanno fatto spaventare molti: base d'asta 4 milioni di sterline, circa 5 milioni di euro, con rialzi che la celebre casa d'aste ha previsto potrebbero arrivare addirittura a un totale di 7 milioni di euro. Il che la renderebbe ovviamente la maglia da calcio più costosa di tutti i tempi.

ACQUIRENTE  - Del resto, che Diego l'abbia indossata o no al momento di quei due gol o solamente nel primo tempo, è comunque un cimelio che fa gola a molti. Sulle cifre, però, qualcuno ha suggerito che poteva esserci stato troppo ottimismo. Le aste dei beni del Pibe de Oro in Argentina sono state un fallimento, visto che hanno raccolto poche decine di migliaia di euro e quasi sempre grazie a oggetti di non troppo valore, con case e vetture di lusso che sono rimaste invendute. Ma qui si parla della storia del calcio con la S maiuscola, anzi, col numero 10 sulle spalle. E quindi il DailyMail spiega che, a due settimane dal termine dell'asta, previsto per il 4 maggio, un misterioso acquirente si è già fatto avanti.

ASTA AL RIALZO - Il tabloid racconta che qualcuno ha già raggiunto la cifra minima prevista dalle valutazioni di Sotheby's, ovvero quattro milioni di sterline. La speranza della casa londinese è che gli appassionati pronti a svenarsi per la maglia del Diez siano...più di uno, perchè si potrebbe profilare una vera e propria asta al rialzo, magari con la possibilità di superare addirittura il tetto dei 7 milioni di euro. In fondo, di tempo per trovare altri fondi disponibili ce n'è e i giorni che precedono la fatidica data in cui il cimelio verrà aggiudicato si potrebbe assistere a uno scontro tra titani. E chissà chi c'è dietro a queste offerte faraoniche. Qualche ricchissimo ammiratore? La federcalcio argentina? Leo Messi? Ogni teoria, persino la più fantasiosa, al momento è valida. E ci sono due settimane per vederne spuntare tante altre...