Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Per il Barça targato Xavi c’è il bomber algerino Bounedjah: “So che gli piace molto, può essere una sorpresa”

(Photo by David Ramos/Getty Images)

A parlare del possibile trasferimento dell'algerino al Barcellona è il tecnico della sua nazionale, Djamel Belmadi. Che spiega che Xavi è un grande ammiratore del centravanti della sua ex squadra...

Redazione Il Posticipo

"Il Barça è la migliore squadra del mondo, non possiamo pensare di perdere o di pareggiare". Una frase che detta oggi, in un momento di crisi pazzesca per il club, rischia di essere un boomerang assai pericoloso. Ma al suo ritorno a "casa", Xavi ha voluto mettere subito le cose in chiaro, spiegando di aver rimesso piede al Camp Nou non certo per continuare nel momentaccio attuale dei blaugrana. Ma la squadra è quella che è e all'ex regista farebbe comodo qualche innesto. Magari in attacco, visto che Aguero, dopo la scoperta dei problemi cardiaci, starà fuori almeno tre mesi. Ecco perchè spunta un nome decisamente inatteso: quello dell'attaccante Baghdad Bounedjah, che attualmente gioca proprio nell'ex squadra di Xavi.

BOMBER - Come riporta Goal, a parlare del possibile trasferimento dell'algerino al Barcellona è il tecnico della sua nazionale, Djamel Belmadi, ai micfofoni di TSAAlgerie: “Baghdad sta facendo cose straordinarie. Potrebbe andare al Barcellona? E cosa volete che vi dica, Xavi certamente ne sa di più di me. Forse ritiene che Baghdad possa essere la prima o la seconda scelta. Per gli altri può essere una sorpresa, ma lui lo conosce bene e può paragonarlo ai calciatori che ha ora al Barcellona. Solo Dio lo sa, ma sarebbe una cosa eccezionale. Parliamo di un calciatore che ha fatto la storia, che ha segnato ovunque. Ha fatto il gol che ci ha fatto vincere la Coppa d'Africa, una delle reti più importanti della storia del calcio algerino. Magari non riconosciamo le sue qualità proprio perchè gioca in Qatar, dove però nessuno fa quello che fa lui".

NUMERO UNO - Dunque, la stella dell'Al-Sadd e dell'Algeria. Ma sarà un calciatore da Barcellona? Questo solamente il nuovo tecnico può dirlo. Ma di fiducia nel centravanti, Xavi ha già dimostrato di averne parecchia. "Il Barça di questo momento non è certo quello di Messi, Xavi, Iniesta. Ora come ora, non so se Xavi sta pensando di portarlo a Barcellona, ma so di certo che gli piace molto. Come so che all'Al-Sadd avrebbe potuto prendere qualsiasi centravanti, lì hanno risorse economiche illimitate. Ma a lui non è neanche passato per la testa. Di tutti gli stranieri che ci sono in Qatar, Baghdad è il numero uno. A Xavi piace come giocatore, il tecnico conosce le sue qualità e sa benissimo come paragonarlo con i calciatori che ha". E chissà che al bomber algerino non venga data la possibilità di mostrare quel che sa fare nella Liga...