calcio

Pepito Rossi e la sorpresa di Sir Alex: “Abbiamo fatto colazione assieme, si ricorda ancora di quando…”

La famiglia è sempre importante, non importa quanto sia lontana. E per Pepito Rossi ha le sembianze del Manchester United. E Ferguson, che prima è stato padre inflessibile, ora, con il passare degli anni, è diventato inaspettatamente...un nonno...

Redazione Il Posticipo

La famiglia è sempre importante, non importa quanto sia lontana. E per un giramondo come Giuseppe Rossi, nato negli USA, nazionale italiano e che ha giocato in Serie A, in Liga e in Premier League, la famiglia ha le sembianze del Manchester United. Il club inglese lo ha accolto quando era sedicenne e gli ha offerto una possibilità che anche grandissimi campioni in carriera non hanno avuto, quella di lavorare con Sir Alex Ferguson. Che se lo United è una famiglia, prima è stato padre inflessibile e che ora, con il passare degli anni, è diventato inaspettatamente...un nonno molto affettuoso.

SIR ALEX - A dimostrarlo, le parole dello stesso Rossi, che al momento è senza contratto e si allena a Carrington, su esplicito invito del nuovo tecnico Solskjaer, che è stato suo compagno di squadra quando l'attaccante italo-americano era ancora una promessa delle giovanili dei Red Devils. E ovviamente, visto che Sir Alex è tornato ad essere una presenza quasi fissa nei dintorni della squadra diretta dal suo pupillo, c'è stata l'opportunità di scambiare quattro chiacchiere davanti alla più classica delle english breakfasts. "Abbiamo fatto colazione assieme", conferma Rossi a PA Sport. "Pensate, sono passati 11 anni e in tutto questo tempo chissà quanti movimenti di mercato ci sono stati. Beh, lui si ricorda ancora la cifra per cui sono stato ceduto al Villarreal".

FUTURO IN PREMIER? - Insomma, Sir Alex ha una memoria prodigiosa... O forse, come molti altri dalle parti di Carrington, ha parecchio a cuore le sorti dello sfortunato attaccante azzurro. Che però, grazie agli allenamenti con lo United, potrebbe trovare posto di nuovo in Premier League. Si parla della possibilità che Pochettino, alla ricerca di un sostituto a breve termine di Kane, possa offrire un'opportunità a Rossi di misurarsi di nuovo con il campionato inglese. Del resto, il tecnico argentino è sempre stato considerato uno dei possibili eredi di Ferguson. E il fatto che anche a lui possa piacere un calciatore come Pepito, in fondo, non sorprende troppo.