calcio

Pellissier torna in campo per la promozione della FC Clivense: “C’è un campionato da vincere poi la D”

(Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Tutto lascia credere che nel turno infrasettimanale, contro il Pozzo, possa arrivare quel che serve per festeggiare la vittoria del girone B della Terza Categoria. E per l'occasione scenderà in campo anche il presidente.

Redazione Il Posticipo

I Mussi provano a tornare a volare. La Clivense di Pellissier è a -1 dal vincere il primo campionato. Il 6-0 rifilato alla Virtus Verona United ha proiettato la squadra a 59 punti a solo una lunghezza dalla vittoria del campionato. Tutto lascia credere che nel turno infrasettimanale, contro il Pozzo, possa arrivare quel che serve per festeggiare la vittoria del girone B della Terza Categoria. E per l'occasione scenderà in campo anche il presidente Pellissier.

PROMESSA - L'ex calciatore che ha scritto la storia del Chievo Verona aveva promesso di giocare almeno una partita. E come riportato dall'Arena, sta lavorando per mantenerla. Se tutto andrà come previsto, l'attaccante valdostano scenderà in campo a 43 anni, regalandosi per il suo compleanno la prima presenza stagionale. "Avevo promesso di giocare una partita, ed eccomi pronto a scendere in campo. Ci sto mettendo il massimo dell’impegno, come sempre, ma ovviamente non si vedrà in campo il giocatore di una volta. Il tempo passa per tutti, quindi pure per me. Quel che più mi interessa però è che la gente si diverta. Avevo promesso di giocare una volta almeno. Ed eccomi qua. Mi vedrete diverso, ma sempre mettendocela tutta. Non mi tiro certo indietro". Ovviamente in attacco. "Spero di non incappare in qualche figuraccia, il mio gioco si è sempre basato sugli scatti, ma ora sono consapevole di non essere in grado di correre come una volta. Mi schiererò in attacco. Nasco e muoio attaccante. Spero anche di segnare".

 VERONA, ITALY - MAY 19: Sergio Pellissier of Chievo Verona shows his football shirt during his retirement ceremony after the Serie A match between Chievo Verona and Sampdoria at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on May 19, 2019 in Verona, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

PROSPETTIVE - Al netto della prestazione, contano le prospettive. L'idea è di raggiungere in fretta la serie D. "Questo club è fatto di tante persone di grandissimo spessore. Sono tutti volontari ma c'è un grande lavoro alle spalle, insieme si sta costruendo un bel progetto. Per me è una grande gioia. L'idea è di tornare a giocare in serie D sin da subito, ma prima c'è questo campionato da vincere".