calcio

Pellegrini, operazione rilancio con Mou: i precedenti giallorossi non mancano…

Pellegrini si prende definitivamente la Roma con la benedizione di Mourinho. E La storia insegna che a Trigoria c'è sempre una seconda chance e in tanti l'hanno colta...

Redazione Il Posticipo

ROME, ITALY - JANUARY 23: Lorenzo Pellegrini of Roma celebrates with team mates Marash Kumbulla and Bruno Peres after scoring their side's fourth goal during the Serie A match between AS Roma  and Spezia Calcio at Stadio Olimpico on January 23, 2021 in Rome, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

“Ne avessi tre, giocherebbero tutti”. Lorenzo Pellegrini è in cerca di rilancio e con Mourinho potrebbe averlo trovato, dopo un periodo particolarmente complicato per il capitano giallorosso. Nessuno ne mette in discussioni le doti tecniche. Del resto non si è un inamovibile azzurro della nazionale di Mancini per caso. Alla Roma serve solo trovare quella continuità di rendimento. Il calcio offre sempre una seconda possibilità. Spesso colta da giocatori che hanno trasformato fischi e diffidenza in scroscianti applausi. Potrebbe essere l'inizio di una nuova vita in giallorosso. Del resto i precedenti non mancano.