Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Pelé scrive a Cristiano Ronaldo: “Sempre bello conquistare il mondo e poi tornare a casa”

MANCHESTER, UNITED KINGDOM - MARCH 14:  Cristiano Ronaldo of Manchester United looks on during the Barclays Premier League match between Manchester United and Liverpool at Old Trafford on March 14, 2009 in Manchester, England.  (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Pelè si congratula con Ronaldo per il suo ritorno al Manchester United. E il portoghese...trova il tempo di rispondere alla leggenda brasiliana

Redazione Il Posticipo

Per quanto si venga costantemente invitati dai saggi a non vivere di estremi, alla fine, ci cascano tutti. Ognuno esprime la propria opinione incartandola come verità assoluta, inoppugnabile, inconfutabile. Certo, con il dovuto rispetto per tutti, ci sono, a seconda del campo d’interesse, opinioni che contano di più e opinioni che contano meno. Un’opinione sul mondo del calcio di Pelé, ovviamente, vale miliardi di volte di più di una chiacchiera da bar. E lui un’opinione assoluta la dà sui social sul ritorno di Cristiano Ronaldo al Manchester United.

SII FELICE - Quando parla lui, gli altri lo stanno a sentire. Punto. Si tratta della massima eminenza calcistica del mondo, della testimonianza vivente della meraviglia del gioco del calcio attraverso i decenni. Se parla Pelé, anche uno come Cristiano Ronaldo china il capo. La leggenda brasiliana commenta il post Instagram che Cristiano Ronaldo dedica al suo ritorno a Manchester: “Non c’è sensazione più bella che conquistare il mondo e tornare a casa. Sii sempre felice, Cristiano”. Insomma, un’investitura del genere da parte dell’impareggiabile Pelé non poteva che far piacere al giocatore che si candida ad essere ricordato come il migliore di tutti i tempi. Una volta ricevuto il riconoscimento (anche se non è la prima volta) da una leggenda del genere, cos’altro si può chiedere alla propria carriera?

 (Photo by Robert Cianflone/Getty Images)

SEMPRE BELLO - Ovviamente, il commento di Pelé non viene trattato da Cristiano come il commento di un fan qualsiasi. Con tutto il rispetto, il tempo per rispondere a Pelé, tra un volo in Portogallo e uno in Inghilterra, lo si trova. Così, Ronaldo risponde: “È sempre molto bello tornare in una casa dove già si è stati felici. Grazie per il tu appoggio, Pelé”. Ma, conoscendo il cinque volte Pallone d'Oro, chissà se avrebbe risposto nella stessa maniera gentile, lusingata e serena se il brasiliano gli avesse scritto, per scherzare, una cosa come “sì ma comunque il migliore sono io”. Sarebbe stato inelegante, non da Pelé, ma di certo avrebbe regalato una succosa risata a tutti i detrattori del portoghese.