calcio

Pasalic: “Possiamo lottare su tutti i fronti, l’abbiamo già dimostrato lo scorso anno e lo rifaremo”

BERGAMO, ITALY - NOVEMBER 20: Mario Pasalic of Atalanta BC celebrates his second goal during the Serie A match between Atalanta BC and Spezia Calcio at Gewiss Stadium on November 20, 2021 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Dieci chilometri percorsi, qualità e quantità al servizio della squadra. Assist e gol nella vittoria dell’Atalanta sullo Spezia. Supermario Pasalic ha lasciato il segno sul rettangolo di gioco del Gewsiss stadium. Uscito fra gli applausi...

Redazione Il Posticipo

Dieci chilometri percorsi, qualità e quantità al servizio della squadra. Assist e gol nella vittoria dell'Atalanta sullo Spezia. Supermario Pasalic ha lasciato il segno sul rettangolo di gioco del Gewsiss stadium. Uscito fra gli applausi scroscianti della sua curva. Ormai il ragazzo, che attraversa uno straordinario momento di forma, è l'idolo dei tifosi e ha espresso sensazioni ed emozioni ai microfoni DAZN. 

TASSA - Con lo Spezia, segna sempre lui: ancora una volta, una doppietta contro lo Spezia, dopo quella rifilata al ritorno della sfida dello scorso anno. Pasalic è diventato ormai una sorta di tassa da pagare. Un conto evidentemente in sospeso. Il ragazzo ci scherza su. "Il saluto dei miei tifosi è stato bellissimo, la standing ovation qualcosa di molto emozionante, questi tifosi mi fanno sentire a casa, nonostante non sia nel mio paese. Lo Spezia non mi ha fatto niente di male, giocando contro di loro mi sono infortunato e sono stato costretto a restare fermo due mesi. Non so, forse è una sorta di risarcimento".

PROSPETTIVE - L'Atalanta, intanto, ha agganciato l'Inter. E in ogni caso resterà ancorata alla zona Champions. Pasalic sogna di regalare un trofeo alla Dea che intanto è in corsa su tutti fronti. "Stiamo dimostrando che per questa squadra non è impossibile giocare ed essere competitiva su tutti i fronti. Abbiamo la possibilità di passare il turno in Champions e possiamo fare strada anche in Coppa Italia. Ci siamo già riusciti lo scorso anno, possiamo rifarlo".

BERGAMO, ITALY - NOVEMBER 20: Mario Pasalic of Atalanta BC celebrates his second goal during the Serie A match between Atalanta BC and Spezia Calcio at Gewiss Stadium on November 20, 2021 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

GASPERINI - L'arrivo a Bergamo lo ha aiutato e completato. Una vera svolta per la carriera, sino a trovare posto nel centrocampo della Croazia, dove la concorrenza è abbastanza fitta. Anche i numeri sorridono al ragazzo. Cinque gol e sei reti da questo inizio di campionato. Devastante. "L'importante è che arrivino i palloni, poi io cerco di sfruttarli al meglio sia cercando la conclusione a rete che il passaggio decisivo. Sono felice, sto vivendo grandi emozioni".