calcio

Partita chiusa, anzi no: le rimonte da 3-0 a 3-3, un vero…classico

È proprio vero che la partita "è finita quando l'arbitro fischia" e la Roma dovrebbe saperlo bene. Troppe rimonte subite, ma i giallorossi non sono i soli ad averne viste di così assurde. Ecco alcune delle rimonte più incredibili.

Redazione Il Posticipo

La partita "è finita quando l'arbitro fischia", si dice. E, la Roma lo dovrebbe sapere bene. Non basta uno Zaniolo mostruoso. In vantaggio di tre reti fino a pochi giri di lancette dalla fine del primo tempo, la squadra giallorossa si fa prima segnare il gol della speranza prima del fischio dell'arbitro e poi ne prende altri due nel secondo tempo. In questa stagione, di rimonte ne hanno subite ormai troppe e, arrivati a questo punto della stagione, avrebbero dovuto sintetizzare un antidoto. E invece no. Da 3-0 a 3-3. La mera consolazione è che non è certo la prima volta che si verifica questo tipo di rimonta...

Potresti esserti perso