Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Paro: “Juric sta valutando il progetto con la società. Amrabat è da grandissima squadra”

L'Hellas Verona si conferma una squadra solidissima.

Redazione Il Posticipo

L'Hellas Verona si conferma una squadra solidissima. Dopo aver battuto la Juventus e fermato l'Inter riesce a interrompere anche la corsa dell'Atalanta. Una bella soddisfazione per Paro che ha sostituito Juric squalificato in panchina. Il caso ha voluto che incontrasse il suo ex allenatore in Serie A commenta la sfida ai microfoni di Sky Sport. "Sicuramente è stato bellissimo, per me è stata una esperienza fantastica ed emozionante".

SODDISFAZIONE - Verona grande contro le grandi: "Sapevamo di affrontare una squadra forte e che avremmo duellato uno contro uno a tutto campo. Abbiamo dimostrato di essere una squadra competitiva, giocare contro l'Atalanta non è facile ma i ragazzi devono essere orgogliosi di come hanno giocato. La squadra ha tenuto botta per tutti i 95' e dimostrato la crescita. Come cultura calcistica, abbiamo imparato tanto da Gasperini, lui sta facendo un lavoro straordinario ed è un modello. Non tutti però sono l'Atalanta e ogni allenatore apporta le modifiche alla propria squadra. Resta comunque un grandissimo lavoro"

ADDIO - Si parla di addio di Juric: "Io credo che il mister stia valutando con la società un progetto per il prossimo anno. Quest'anno la squadra ha alzato il proprio livello, stanno parlando di come costruire un progetto tecnico sostenibile che metta le parti d'accordo. Noi vogliamo dimostrare ogni partita che ci resta nel modo giusto e confermare quanto di buono è stato fatto sinora. Si può migliorare sicuramente negli ultimi sedici metri e anche in difesa dobbiamo commettere meno errori, ma nel complesso il nostro percorso è in linea con la crescita dimostrata negli ultimi mesi". Amrabat è l'esempio. "Credo che abbia tutte le carte in regola per dimostrare di essere un calciatore da grande squadra".