Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Parma, Faggiano: “Calciatori intelligenti e coscienziosi. Abbiamo il protocollo faremo di tutto per rispettarlo”

Daniele Faggiano, direttore del Parma, ha spiegato le scelte della società emiliana e la posizione della società per l'immediato futuro.

Redazione Il Posticipo

Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, ha spiegato le scelte della società emiliana. Il dirigente della squadra ducale ha parlato ai microfoni di sky sport delle decisioni della squadra e del futuro.

SCELTA - Il direttore sportivo del Parma spiega cosa abbia spinto la squadra a tagliarsi lo stipendio. I calciatori hanno rinunciato a una mensilità. "La squadra è stata intelligente e coscienziosa. Hanno capito che è un problema. Parlare via Skype o attraverso conference call non è facile. Il calcio non è facile, si deve parlare anche con i procuratori. I ragazzi, uno per uno hanno fatto la loro scelta. Un passo non dovuto ma che fa riflettere. Significa che oltre al calciatore c'è anche l'uomo. Ai dipendenti del settore giovanile non verrà toccato nulla, così come è sotto a una certa cifra di remunerazione".

PROTOCOLLO - Faggiano ha anche parlato del protocollo e della ripresa a tre velocità. "Sarebbe opportuno compiere delle scelte che accontenti tutti. No tutte le società hanno un centro sportivo. Certo se dobbiamo sistemare tutti in camera singola, faremo fatica. Se non dovessimo riuscirci rimedieremo con un albergo. I protocolli ci sono, faremo di tutto per cercare di continuare questo campionato. In tanti hanno pensato fossimo davanti a un qualcosa di poco importante, ma i fatti hanno dimostrato che non è così. Adesso però è giusto guardare al futuro e trovare tutti insieme una soluzione che non porti le squadre e le società in tribunale. Spero che nessuno voglia questa deriva".