Parma, D’Aversa: “Persi punti nel finale, di nuovo. Non deve accadere”

Parma, D’Aversa: “Persi punti nel finale, di nuovo. Non deve accadere”

Il tecnico parmense amareggiato in conferenza stampa dopo la sconfitta maturata in casa con il Milan.

di Redazione Il Posticipo

Una sconfitta dolorosa, maturata al termine, nel senso più pieno del termine, di una partita che sembrava incanalata sul pari. D’Aversa ha più di qualche recriminazione per come è maturata la vittoria rossonera. Una sconfitta difficile da digerire.

90′ – D’Aversa è amareggiato: “Ovviamente non avevo preparato la sfida per perderla al novantesimo. Il Milan è un avversario importante, che veniva comunque da diversi risultati positivi. Si tratta di una squadra che ha valore importante. Il Milan che ci sta dietro ma è costruito per la Champions.  Spiace per la classifica, anche perché sarebbe stato importante portare a casa dei punti. Nelle ultime due partite abbiamo perso tre punti. Non deve accadere“.

KULUSEVSKI – Per la prima volta le assenze si sono fatte sentire. E Kulusevski è apparso sottotono. La squadra ne ha evidentemente risentito. “Il ragazzo, specialmente sotto l’aspetto dell’impegno, ha giocato una buona partita, ma è stato limitato dagli avversari che spesso raddoppiavano le marcature. Non è stata una partita indimenticabile ma comunque in linea con i suoi compagni“.

ALTERNATIVE – Si è rivisto anche Cornelius: “Ha giocato poco più di un quarto d’ora, ma non poteva stare di più in campo.  Ha fatto solo due allenamenti, ma non ci possiamo permettere di perdere lui e Gervinho. Ci sono assenze importanti. Per quanto riguarda Scozzarella le sue caratteristiche sono note, specialmente quando giochiamo in casa. Il gioco passa spesso da lui ma nonostante le assenze potevamo portare a casa un pareggio“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy