calcio

Pioli si lamenta, ma occhio aI flop a parametro zero: nel mercato, i bidoni…si prendono anche così!

Redazione Il Posticipo

 (© Getty Images)

La Juventus è maestra di acquisti a parametro zero, ma anche la Signora sbaglia cavaliere. Serve un attaccante per puntellare la rosa e quindi Marotta conclude l’affare Anelka nel gennaio del 2013 per avere valide alternative: si ritrova in casa un calciatore che non ha alcuna propensione al sacrificio. La sua pigrizia non si addice agli standard bianconeri e l’avventura si chiude dopo sei mesi e due presenze.