calcio

Paragoni inesatti: Tonali non è Pirlo, Kroos non è Casemiro, Bojan non è Messi e Guardiola…non è nessuno

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

"Conosco le mie qualità e so che non sono Messi"

Sarà un fisico minuto e scattante, saranno le vagonate di gol segnate alla Masia, ma quando dalla cantera del Barça è uscito Bojan Krkic, il paragone è stato immediato. E invece no, lo spagnolo non era il nuovo Messi, anche se prometteva tantissimo. L'ammissione (che poi in realtà non è che servisse granchè) arriva a fine 2018, quando l'ex romanista spiega come la sua carriera sia cambiata in negativo a causa della pressione e delle aspettative su di lui, che lo hanno portato a perdere fiducia in se stesso.