Paradosso Messi: due addii… e nessuna partita saltata, né con il Barça né con l’Argentina

Paradosso Messi: due addii… e nessuna partita saltata, né con il Barça né con l’Argentina

Messi ha comunque un certo tempismo nel dire addio e tornare sui propri passi. Non ha mai danneggiato nessuno…

di Redazione Il Posticipo

Messi, clamoroso dietrofront. E non è neanche la prima volta. Sinora gli addii della pulce hanno causato molto rumore… per nulla. La Pulce ha “abbandonato”, salvo ripensarci, prima l’Argentina e poi il Barcellona. E senza perdere neanche una partita nell’arco di tempo in cui ha riflettuto.

ARGENTINA – Nel 2016, dopo la tremenda delusione patita con l’Argentina in Copa America, perdendo la seconda finale consecutiva con il Cile ai calci di rigore, la pulce annuncia, urbi et orbi, il suo addio alla maglia della nazionale albiceleste in mixed zone. “La storia con la nazionale è finita per me. Ho perso quattro finali. Ho provato a vincere, era quello che più volevo. Non mi è stato possibile, penso sia il momento giusto per andarsene”. Era il 27 giugno del 2016. Passano 66 giorni e la pulce è di nuovo in campo per accompagnare la sua nazionale alle qualificazioni mondiali con tanto di fascia di capitano al braccio: il 2 settembre del 2016 per giocare la sfida con l’Uruguay. Partita vinta per 1-0.

BARCELLONA  – Quattro anni dopo, il copione è molto simile. Messi dopo la sconfitta più umiliante della storia del Barça decide di dire addio al club. Vuole rescindere unilateralmente il contratto e lasciare il club con cui ha scritto la storia. Nuova telenovela che si chiude con un finale analogo. Nuova inversione a U. E anche in questo caso, nessuna partita saltata. La decisione di Messi è giunta assolutamente in tempo per conferire continuità fra la stagione 2019/2020 e la 2020/2021. La prossima partita del Barcellona è contro il Gimnàstic de Tarragona, fissata per il prossimo 12 settembre. La palla, adesso, passa a Koeman, ma la sensazione è che anche questa volta, il “nuovo inizio” vedrà il 10 in campo con la fascia di capitano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy