Papà Simeone: “Non so mica dove abbia imparato quel gesto! Futuro? Non lo vedo lontano dall’Atletico…”

Papà Simeone: “Non so mica dove abbia imparato quel gesto! Futuro? Non lo vedo lontano dall’Atletico…”

Cosa fa un genitore quando un figlio fa qualcosa di sorprendente e mai visto finora? Si chiede…dove l’abbia imparato. O, in alternativa, chi glielo abbia insegnato. Il che è esattamente quello che ha fatto Carlos Simeone, il papà del Cholo, interrogato sul gesto…delle uova!

di Redazione Il Posticipo

Cosa fa un genitore quando un figlio fa qualcosa di sorprendente e mai visto finora? Si chiede…dove l’abbia imparato. O, in alternativa, chi glielo abbia insegnato. In realtà, il gesto de “los huevos” da parte del Cholo Simeone non è esattamente una novità. L’argentino aveva già fatto qualcosa di abbastanza simile ai tempi della Lazio, anche se in quel caso non era rivolto ai suoi tifosi ma…agli avversari. Tutti abbastanza sorpresi, comunque, compreso…Simeone senior. Il papà di Diego (e nonno di Giovanni) ha detto la sua al riguardo a El Larguero, il programma di Cadena SER. E ha spiegato…di non avere idea dell’origine del gesto.

GESTO – “Non gliel’ho insegnato io, non so mica da dove l’abbia tirato fuori. Mi ha sorpreso, perchè ho pensato che vedere una cosa del genere era una roba d’altri tempi, ma era solamente lo sfogo di tante sensazioni importanti accumulate, tutto qui. E spero che mio figlio non venga sanzionato, perchè forse non è stato capito, ma lui lo ha fatto alla sua tribuna, ai suoi tifosi. E non ho problemi neanche con il gesto che ha fatto Cristiano Ronaldo, era un momento caldo e basta. Lo rispetto moltissimo, è un calciatore straordinario”. Insomma, cose che succedono.

FUTURO – Succede un po’ di meno di battere la Juventus 2-0 e di rischiare di eliminare i bianconeri (e CR7) già agli ottavi di Champions. Di questo, Carlos Simeone non è granchè convinto però. La strada è ancora lunga. “È stata una partita molto interessante, ma non è finita, proprio per niente. Ma l’Atletico ha giocato un match meraviglioso”. E i Colchoneros continueranno ancora con il Cholo sul ponte di comando. “Hanno fatto bene a rinnovargli il contratto, se l’è meritato. Non lo vedo lontano dall’Atletico. Certo, il calcio è pieno di sorprese, si cambia in fretta, non si sa mai quello che può succedere, ma oggi come oggi non lo vedo lontano dall’Atletico per nessuna ragione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy