Paolo Rossi: “Vicenza, la B è solo l’inizio. Juventus, non cedere Dybala”

Il pablito nazionale analizza l’attualità calcistica spaziando dai ricordi in biancorosso a quelli in bianconero.

di Redazione Il Posticipo

Paolo Rossi non si lega solo alla nazionale Campione del Mondo del 1982. “Pablito” ha anche un passato importante nel Vicenza. Con la maglia biancorossa è stato capocannoniere prima in B e poi in A in due anni consecutivi. Un legame profondo ribadito ai microfoni di TMW Radio.

VICENZA – Rossi non nasconde la propria soddisfazione: “Una gioia enorme, la promozione è strameritata, figlia di una programmazione di una società che è un modello da seguire per tante altre realtà. Tornare in B rappresenta molto, ma non è finita qui. Credo ci siano obiettivi ancor più importanti. La serie cadetta è una partenza. La società è ambiziosa e sogna in grande. Essere in Serie C è drammatico. Falliscono sempre diverse società e ci sono club in difficoltà e senza supporto. Ci vuole la riforma di tutto il sistema”: Obiettivo serie A dunque. “Il calcio è cambiato, non ci sono più i grandi exploit. Senza grandi mezzi economici si fatica ad ottenere risultati. Tornare in A sarebbe un grande risultato”.

JUVENTUS – Dal biancorosso… al bianconero. Paolo Rossi significa anche Juventus. Tifosi in ansia dopo le parole pronunciate da Dybala. “Lui è già un simbolo della Juventus, ha fatto la differenza in più circostanze, è un grande calciatore. Lo ha dimostrato anche quando è rimasto ai margini. Una volta chiamato in causa ha fatto vedere il suo valore. Credo che la Juve farebbe bene a non privarsene, di giocatori ci questa classe in giro ce ne sono pochi”. Si riparte subito fra Coppa Italia e Campionato. Juventus a caccia del triplete anche senza… divertirsi. “I risultati dicono che con Allegri e Conte ha vinto e la gente era contenta per questo. Qualche meccanismo con Sarri negli ultimi tempi era migliorato, ma ora con questo stop vedremo. Non credo che  la sosta gli abbia fatto bene”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy