calcio

Paolo Rossi e le emozioni azzurre: le partite più belle non sono mai le finali…

Redazione Il Posticipo

 WARSAW, POLAND - JUNE 28: Mario Balotelli (R) of Italy celebrates with team-mate Claudio Marchisio after scoring his team's second goal as Philipp Lahm of Germany shows his dejection during the UEFA EURO 2012 semi final match between Germany and Italy at the National Stadium on June 28, 2012 in Warsaw, Poland. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Dopo un mondiale da dimenticare, l'Italia torna a farsi rispettare in Europa. La squadra di Prandelli, affidata all'istinto e al talento di Cassano e Balotelli, si ritrova in semifinale. Ancora una volta, di fronte, c'è la Germania. Strafavoriti i tedeschi, che hanno già l'ossatura della nazionale che dominerà i mondiali due anni dopo, ma contro il genio azzurro non c'è storia. In 20' una doppietta di Balotelli spegne i  loro sogni di gloria. Finisce 2-1 e l'Italia andrà a giocarsi la finale contro la Spagna, uscendo però sconfitta 4-o.

Potresti esserti perso