Pallone d’Oro, Villas-Boas vota CR7: “Si è preso un bel rischio andando in Italia, mentre Messi…”

Tra pochi giorni sarà annunciato il Pallone d’Oro 2019 e di certo ognuno avrà un valido motivo per lamentarsi. Alla fine, forse, tra CR7 e Messi potrebbe spuntarla Van Dijk, ma ovviamente è la contrapposizione tra i due cinque volte vincitori quella che viene più spesso chiamata in causa…

di Redazione Il Posticipo

Si avvicina il momento più atteso e le polemiche sono già pronte ad esplodere. Tra pochi giorni sarà annunciato il Pallone d’Oro 2019 e di certo ognuno avrà un valido motivo per lamentarsi. La rosa dei papabili è ampia e ovviamente non possono mancare i soliti noti: Cristiano Ronaldo e Leo Messi. Alla fine, forse, tra i due litiganti potrebbe spuntarla Van Dijk, ma ovviamente è la contrapposizione tra i due cinque volte vincitori quella che viene più spesso chiamata in causa. E anche Andre Villas-Boas, attuale tecnico del Marsiglia, ha voluto dire la sua al riguardo, come riporta Fox Sports.

RISCHIO – Neanche a dirlo, il suo voto andrebbe al connazionale Cristiano Ronaldo. “È complicato… Io sono portoghese, quindi ovviamente tifo di più per Ronaldo. Cristiano si è preso un bel rischio lasciando la miglior squadra del mondo e la più vincente. E un rischio del genere andrebbe apprezzato. Giocare e segnare in Italia è difficile”. Dunque, se non altro, dovrebbe essere il…coefficiente di difficoltà ad essere premiato. E il fatto che CR7 abbia voluto di nuovo mettersi alla prova in un nuovo campionato, come aveva già fatto quando ha scelto il Real Madrid, è un punto a favore del portoghese.

ALIENI – La Pulce, da questo punto di vista, non ha mai avuto la controprova della sua grandezza lontano dal Camp Nou. Non che serva, ma da un certo punto di vista è sempre stato uno dei “ma” che ha accompagnato la carriera dell’argentino. “Messi è ancora nella sua squadra, il Barcellona. Che è un grande club, in cui Leo riesce ancora a fare la differenza. Ma tifo per Cristiano perchè è un mio connazionale. Entrambi sono eccezionali, scegliere è difficile. Ma il Pallone d’Oro sarà una lotta tra loro due. Avere due calciatori del genere nella stessa generazione e poterli ammirare è assolutamente incredibile. Sono due extraterrestri”. Uno però ha lasciato il suo pianeta…e l’altro no.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy