Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Pallone d’Oro, nuovi criteri di valutazione: Benzema è a cavallo…

LONDON, ENGLAND - APRIL 06: Karim Benzema of Real Madrid celebrates after scoring their team's third goal during the UEFA Champions League Quarter Final Leg One match between Chelsea FC and Real Madrid at Stamford Bridge on April 06, 2022 in London, England. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Qatar fuori dalla valutazione. Votano solo i corrispondenti dei primi 100 paesi del ranking FIFA. Non contano più le vittorie di squadra ma il rendimento del singolo e preso in considerazione nell'anno solare. Tutto spinge verso il francese.

Redazione Il Posticipo

La straordinaria stagione di Karim Benzema in Champions League e la modifica del regolamento del Pallone d'Oro avvicinano l'attaccante del Real Madrid alla conquista del premio del 2022. Le sue due triplette consecutive contro PSG e Chelsea non sono ovviamente passate inosservate. E rappresentano un biglietto da visita importantissimo in vista della consegna dell'ambito premio di France Football.

RIVISITAZIONE - Anche perché il regolamento è stato rivisitato. I criteri dell'assegnazione del Pallone d'Oro, come riportato da AS, è stato rivisto in quattro punti proprio per evitare discussioni e polemiche. O perlomeno ridurle al minimo. D'ora in poi sarà preso in considerazione solo l'anno solare, quindi da gennaio a dicembre. E solo i corrispondenti delle prime 100 del Ranking FIFA avranno accesso al voto. E saranno prese in considerazioni le prestazioni individuali e non si squadra. E sarà possibile che anche ex giocatori di rilevanza mondiale possano esprimere il proprio parere. Alcuni di questi punti, se non la maggioranza, rappresentano un indubbio vantaggio per l'attaccante del Real. Il "taglio" degli elettori migliora la qualità del voto. Non ci saranno più corrispondenti da nazioni straniere senza peso nel calcio che votano quasi per decreto Messi e Cristiano.  Inoltre, non importerà più se il Real vincerà o meno la Champions League. L'importante è accumulare prestazioni a livello individuale.

LONDON, ENGLAND - APRIL 06: Karim Benzema of Real Madrid celebrates after scoring their team's third goal during the UEFA Champions League Quarter Final Leg One match between Chelsea FC and Real Madrid at Stamford Bridge on April 06, 2022 in London, England. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

QATAR - Occhio anche al Mondiale. France Football ha chiarito che la Coppa del Mondo del Qatar è fuori dalla valutazione del 2022, quindi sarà l'edizione 2023 a mettere insieme i meriti legati alle prestazioni in Coppa del Mondo. Il Pallone d'Oro  dunque si gioca principalmente in questa stagione e in virtù del ruolo che i calciatori possono ricoprire in Champions o nei rispettivi campionati. E in un contesto del genere, con Messi, Mbappé e Haaland già fuori dalla competizione la candidatura di Benzema spicca come mai prima d'ora. L'unico avversario potrebbe essere Lewandowski, "vittima" secondo la stragrande maggioranza della critica, di un torto nell'edizione che ha visto recapitare a casa Messi il settimo Pallone d'Oro.