calcio

Paese che vai, dieta che trovi: dalle pizze di Vardy al latte non pastorizzato di Llorente

Il segreto del successo sta in un'alimentazione sana e controllata ossessivamente? Sì... a volte. Vardy mangia pizza e birra prima delle partite e non è il solo campione dalla dieta particolare.

Redazione Il Posticipo

LEICESTER, ENGLAND - JULY 04: Jamie Vardy of Leicester City celebrates after scoring his team's third goal during the Premier League match between Leicester City and Crystal Palace at The King Power Stadium on July 04, 2020 in Leicester, England. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in all fixtures being played behind closed doors. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Una dieta bilanciata accompagnata dall'esercizio fisico sono consigliate per stare in forma e in salute. I calciatori professionisti vengono controllati sotto tutti i punti di vista, anche quello alimentare. Quasi tutti. De Laet, ex compagno di Jamie Vardy ha rivelato che l'attaccante del Leicester e della nazionale inglese mangia pizza accompagnata dalla birra prima delle partite. Un qualcosa che di base è sconsigliabile ma a quanto pare il metabolismo e il talento di Vardy fanno un discorso a sé. Ma non è il solo calciatore a seguire una dieta quantomeno peculiare.