calcio

Pablito Mundial e gli altri numeri 20 azzurri: una maglia che ha fatto la storia della nazionale

Redazione Il Posticipo

  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Nell'europeo della Germania Ovest del 1988, la maglia numero 20 viene indossata da uno degli attaccanti italiani più stimati di sempre. L'immagine della 20 di Pablito era ancora molto fresca negli occhi: il mondiale lo aveva vinto soli 6 anni prima. Ma Gianluca Vialli la porta bene quella numero 20, visto che l'attaccante all'epoca alla Samp segna una delle reti che spinge avanti gli azzurri. L'Italia uscirà in semifinale contro l'URSS, ma l'eredità di Pablito è in buone mani. Vialli, come ha dimostrato negli ultimi anni, è un lottatore.

Potresti esserti perso