Ozil, messaggio di buona fortuna ai compagni dal suo congedo…

Ozil, messaggio di buona fortuna ai compagni dal suo congedo…

Il trequartista dell’Arsenal non ha potuto seguire la squadra ma ha provato comunque a far sentire la sua presenza

di Redazione Il Posticipo

Mezut Özil e Sead Kolasinac, di ritorno in Inghilterra dalla tournée americana si erano trovati in un brutto guaio. Su tutti i media inglesi era spuntata la notizia che dava al terzino bosniaco il titolo di eroe per aver sventato un’aggressione a se stesso e al compagno da parte di due malviventi di cui, almeno uno, armato di coltello. Kolasinac, a mani nude, li ha messi in fuga e pareva che la questione si fosse esaurita lì, come una bolla di sapone.

SICUREZZA – In queste ultime ore, riporta il Sun, pare che la casa di Özil sia stata “presidiata” dai malviventi in questione. Evidentemente non era finita lì… Risultato: entrambi i giocatori sono stati esonerati dalle attività di squadra per rimanere sotto scorta. Özil, però, è voluto restare vicino ai compagni e lo fa… attraverso l’unico modo possibile: sui social.

IN BOCCA AL LUPO – Il giocatore tedesco di origini turche ha pubblicato un tweet di vicinanza alla propria squadra nel prepartita della sfida contro il Newcastle. Le parole del tedesco sono semplici, la retorica, del resto, non serve a molto quando si sta davvero molto vicini ad una questione: “Buona fortuna ai miei compagni. Andiamo, Gunners!“. Ovviamente, i commenti dei tifosi restituiscono vicinanza e solidarietà al tedesco e a Kolasinac. “Dispiaciuto per la tua assenza. La sicurezza tua e di Kolasinac, però viene prima. Non vedo l’ora di rivedervi entrambi in campo” è ciò che si legge in tante forme diverse.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy