Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ozil, il Fenerbahce ha già i primi dubbi: per il tedesco il sogno sta diventando un incubo

 (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

Ozil è riuscito a lasciare l'Arsenal dove era stato messo fuori rosa. Il tanto desiderato arrivo al Fenerbahce, però, non ha migliorato le cose: 5 partite giocate, 3 sconfitte e non solo.

Redazione Il Posticipo

A volte basta poco per riprendersi. Tutti possono passare un periodaccio ma a molti sarà capitato di rendersi conto che basta un'inezia per riprendersi. Una bella notizia, una passeggiata nella natura, la lettura di un buon libro o una serata spensierata tra amici. Certo, non tutti e non i tutti i contesti si riesce a tornare al proprio apice in un batter d'occhio. La dimostrazione nell'ambito del calcio giocato la regala Mesut Ozil. Il trequartista tedesco è riuscito a lasciare l'Arsenal dove era stato messo fuori rosa. Il tanto desiderato arrivo al Fenerbahce, però, non ha migliorato le cose: 5 partite giocate, 3 sconfitte e non solo.

IL RITORNO - Ozil arriva in Turchia il 24 gennaio scorso. Il Fenerbahce, in quel momento era primo in classifica in Süper Lig. Il trequartista esordisce subentrando al 77' nell'1-2 in trasferta contro l'Hatayspor al posto di Thiam. Subentra ancora nella partita successiva, lo scontro diretto contro il Galatasaray perso per 1-0; nella sconfitta in coppa nazionale contro il Basaksehir ha la stessa sorte. Le cose cambiano e Ozil parte titolare nella vittoria contro il Karagumruk di Borini e Bertolacci e nella sconfitta di Gotzepe. Insomma: 3 sconfitte su 5 partite timbrate che si traducono in campionato con una discesa al terzo posto in classifica. Il club cerca il primo titolo nazionale dal 2014 e si aspetta chiaramente di più da Ozil ma... a torto.

 (Photo by Richard Heathcote/Getty Images)

L'ULTIMA PARTITA - Del resto, si tratta di un giocatore che non gioca una partita ufficiale dal 7 marzo 2020 nella vittoria dell'Arsenal contro il West Ham. E in quell'occasione, così come nell'intero ultimo periodo all'Emirates, non è che abbia dato mostra delle sue capacità. Insomma, come conferma il Daily Mail, l'avvio dell'esperienza turca del trequartista tedesco non è proprio delle migliori. L'ex punta del Fenerbahce Ridvan Dilmen è certo che Ozil migliorerà l'anno prossimo ma ora... "Non mi aspettavo molto da lui. Non è facile: torna a giocare dopo oltre 10 mesi e la squadra non gli è stata costruita attorno. Credo che l'anno prossimo migliorerà". Così sperano i tifosi del Fenerbahce e anche la società che ha voluto puntare su di lui. Ma dal sogno all'incubo, il passo può essere breve.