Ozil fuori rosa nonostante…lo stipendio alla mascotte: “Spero che Gunnersaurus guadagni 300mila sterline a settimana, sarebbero soldi spesi meglio!”

Mesut Ozil vince senza troppa competizione il titolo di “fuori rosa più costoso del mondo” con i suoi 15 milioni di sterline di stipendio. E secondo a leggenda dei Gunners Ray Parlour, non giocherà mai più con l’Arsenal anche se ha fatto un bel gesto…salvando la mascotte dei Gunners.

di Redazione Il Posticipo

Il calciomercato è chiuso ed è arrivato il momento per tutti i club di definire le liste di chi potrà prendere parte alle competizioni di questa stagione. Ci sono alcuni tagli eccellenti, in Italia come in giro per l’Europa, ma è complicato che qualcuno batta Mesut Ozil per il titolo di “fuori rosa più costoso del mondo”. Del resto il tedesco ha uno stipendio da 15 milioni di sterline, ma questo non ha impedito all’Arsenal di non iscriverlo nè nella lista per la Premier League nè in quella per le competizioni europee. A questo punto, il numero 10 potrebbe giocare al massimo le coppe nazionali (FA Cup e Carabao Cup), ma la leggenda dei Gunners Ray Parlour non è di questo avviso.

MAI PIÙ – Secondo il centrocampista, Ozil non scenderà mai più in campo con la maglia del club, neanche quando Arteta deciderà di schierare le seconde linee. E Parlour spiega a TalkSport che il club londinese preferirà cercare di far crescere nuovi calciatori piuttosto che offrire una possibilità al tedesco, che tra l’altro ha il contratto in scadenza il prossimo giugno. “Ozil non giocherà mai più con l’Arsenal. Non sono sorpreso che Arteta lo ignori, ha ragazzi giovani su cui punta molto e che nelle gerarchie sono passati davanti a Ozil. Loro sì che avranno una possibilità. La decisione è di quelle importanti, l’Arsenal continuerà a pagargli lo stipendio, ma Ozil non sarà preso in considerazione”.

GUNNERSAURUS – Insomma, non c’è spazio per Ozil nonostante..Gunnersaurus. Il tedesco si è offerto di pagare lo stipendio all’uomo che interpreta la mascotte del club, che altrimenti sarebbe stato licenziato. Ma Parlour non crede che questa cosa sortirà effetti sul futuro del numero 10 in campo. E non è neanche convinto che si tratti di un gesto disinteressato. “È una mossa pubblicitaria. Spero che Gunnersaurus guadagni 300mila sterline a settimana, perchè in quel caso sarebbero soldi spesi meglio. Ozil non mi ha fatto nulla di male, ma devo ammettere che questa è una grandissima mossa pubblicitaria, non credete? È una questione che non riguarda il campo e che può riportare i tifosi dalla sua parte. Ecco perchè l’ha fatto”. Dunque, Gunnersaurus in campo ci andrà…ma Ozil no.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy