Özil al Fenerbahce già a gennaio? In Turchia…danno i numeri: “Fatta al 90%”

Vista la sua situazione all’Arsenal, è ormai certo che il tedesco cambi aria. Magari per andare al Fenerbahce, la squadra del cuore del suo grande amico e testimone di nozze Erdogan. E dalla Turchia sanno anche quante sono le possibilità che ciò accada già a gennaio…

di Redazione Il Posticipo
ozil

Il fatto che Meust Özil prima o poi giocherà nel campionato turco non sembra minimamente in discussione. Considerando le parole al miele che il calciatore dell’Arsenal ha sempre regalato alla sua patria d’origine (e considerando quanto ha detto spesso della Germania), è molto probabile che il tedesco si ritrovi in una delle big della Super Lig. Magari al Fenerbahce, la squadra del cuore del suo grande amico e testimone di nozze Erdogan. E dalla Turchia sanno anche quante sono le possibilità che ciò accada già a gennaio…. Questo è quello che riporta il Sun, citando le dichiarazioni di Murat Zorlu a Sport Digitale.

TRATTATIVA – Tutto quasi fatto. Anche perchè non bisogna dimenticare che il Fenerbahce è la squadra che Özil ha tifato sin da piccolo. Il fatto che il classe 1988 sia cresciuto a Gelsenkirchen fa pensare che quest’ultima cosa sia un po’ un’esagerazione, ma ciò non toglie che la trattativa possa effettivamente essere ben avviata. Nel discorso che riporta il Sun, il membro del consiglio direttivo del club dà qualche indicazione importante: “Una fonte molto ben connessa all’interno della dirigenza mi ha detto che è molto probabile che Mesut Ozil diventi un calciatore del Fenerbahce già durante la prossima sessione di mercato”. Gennaio, dunque. Trattativa con altissima probabilità di riuscita: “Direi che c’è il 90% di possibilità che accada”.

INGAGGIO –  Del resto, il tedesco è escluso dalla rosa dell’Arsenal per qualsiasi competizione, quindi da Londra non dovrebbero farsi molti problemi a salutare il numero 10. Anzi, forse favoriranno anche il club turco non facendosi pagare il cartellino, visto che il contratto di Ozil scade comunque a giugno 2021 e non ci sono decisamente margini per un rinnovo. Una possibile buona notizia per i gialloblù, che già  si troveranno di fronte l’insormontabile ingaggio del tedesco, che guadagna circa 20 milioni di euro l’anno all’Emirates. Dando per scontato che i gialloblù non lo pagheranno certo quanto fa l’Arsenal, bisognerà vedere di quanto si accontenterà il calciatore. E l’impressione è che stavolta il 90% sia decisamente una percentuale negativa…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy