Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Owen attacca Pogba: “Solskjaer non lo mette a centrocampo perché non si fida di lui!”

(Photo by Justin Setterfield/Getty Images)

Nelle ultime partite dello United, il francese ha giocato a trequarti invece che nel suo solito ruolo. E secondo Michael Owen è perché il tecnico dei Red Devils non si fida di quello che potrebbe combinare in mediana!

Redazione Il Posticipo

Nel bene o nel male, al Manchester United si parla sempre di Paul Pogba. Il francese è il calciatore più mediatico dei Red Devils ed è quello che più facilmente finisce nel mirino della critica. Certo, quello visto nell’ultimo periodo (come testimonia la doppia sfida di Europa League contro la Roma) ha poco da farsi perdonare, ma resta comunque il fatto che chi analizza lo United finisce sempre per dare la sua opinione sul transalpino. L’ultimo in ordine di tempo è stato Michael Owen, che ha parlato delle nuove variazioni tattiche provate da Solskjaer e ha spiegato che molto probabilmente sono dovute proprio alla posizione di Pogba: secondo il Pallone d’Oro 2001, il norvegese non si fida troppo del francese.

CENTROCAMPO- O almeno, di Pogba schierato come centrocampista. Nelle ultime uscite, Solskjaer ha continuato con il suo 4-2-3-1, ma con una variazione significativa. A centrocampo il posto se lo sono preso Fred e McTominay, mentre il transalpino è stato dirottato sulla sinistra della trequarti. Una scelta che a molti è sembrata conservativa, con uno dei tre trequartisti (gli altri due sono solitamente Bruno Fernandes e Rashford) parecchio più difensivo degli altri. Ma secondo Owen, il tecnico non vuole più solidità da quelle parti, bensì in mediana. E schierare Pogba a centrocampo, spiega l’ex Wonder Boy a Premier League Productions, significa andare incontro a errori in una zona di campo assai più pericolosa. Dunque, si gioca con un attaccante in meno.

FIDUCIA - “Ogni tifoso dello United pensa la stessa cosa, bisogna mettere Pogba a centrocampo così da avere un giocatore offensivo in più nel tridente. Ma al momento bisogna togliere gente come Cavani perché il tecnico non si fida di Pogba a centrocampo come incontrista, quindi lo deve mettere largo a sinistra. E ogni volta che lo United gioca contro una buona squadra, si torna a questo discorso, alla necessità di giocare con due centrocampisti più difensivi di lui. Quando lo United affronta squadre normali in casa allora Solskjaer schiera tutte le sue stelle, le libera dalle catene. Ma non credo che si fidi del tutto di Pogba in quella posizione, nei due di centrocampo”. Insomma, per Owen lo United gioca con il freno a mano tirato…per colpa del francese. Ma per quanto possa sembrare strano, a Manchester in fondo si è sentito anche di peggio!