Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ospina al mercato. E in Colombia sottolineano il momento…

Il Coronavirus spaventa e Ospina corre al supermercato a fare provviste. E da oltroceano sottolineano il momento difficile che si vive in Italia.

Redazione Il Posticipo

Il Coronavirus spaventa, ma c'è modo e modo di affrontare l'emergenza. E il modo migliore è non farsi travolgere dalla paura. Ospina, professione calciatore, suo malgrado, è divenuto il simbolo, in Colombia, della situazione di tensione che si vive in Italia.

FOTO - Tutto nasce dalla scelta del portiere, seguitissimo in Colombia, di recarsi al supermercato subito dopo l'annuncio del Presidente del Consiglio del decreto "io resto a casa" che in pratica ha esteso la "zona rossa" in tutta Italia. Un momento difficile. Il giocatore del Napoli si è recato, proprio come hanno fatto anche altri compagni di squadra (fra cui Llorente e Callejon) al supermercato per fare la spesa in tarda serata forse sperando di non essere riconosciuto. Tutto inutile. Riconosciuto e fotografato dai tifosi, le immagini del carrello stracolmo hanno fatto il giro del mondo e sono arrivare sino in Colombia.

MERCATO - E così, quando immagini e video hanno attraversato l'oceano percorrendo la rotta virtuale del calcio 2.0 in cui ogni movimento, anche privato, dei calciatori non riesce a passare inosservato, in Colombia hanno cercato accentuato immediatamente la situazione. Il profilo twitter ufficiale di Gol Caracol, non si è lasciata sfuggire l'occasione. "Ospina non poteva uscire. Ed è andato al... mercato. Non poteva andarci". IL conduttore spiega che la foto è pubblicata in quanto è già virale. E perché sottolinea il momento difficile che si vive a Napoli.