Orrori in campo e prese in giro social: tra Sterling e Walker scoppia la battaglia dei tweet

Anche se con una certa difficoltà, i tre punti contro il Leicester sono arrivati. E quindi alcuni calciatori del Manchester City hanno dato vita a un simpatico siparietto social che ha divertito molto i tifosi nel post-partita.

di Redazione Il Posticipo

Essere allegri è molto più semplice quando si vince. Figurarsi quando si porta a casa una partita importante. Certo, se il capitano Kompany non avesse trovato il jolly dalla distanza, o se Iheanacho non avesse fallito il gol del pareggio, forse al Manchester City avrebbero molta meno voglia di scherzare. Ma alla fine i tre punti contro il Leicester sono arrivati e quindi alcuni calciatori di Guardiola hanno dato vita a un simpatico siparietto social che ha divertito molto i tifosi nel post-partita.

ATTACCO – Tutto nasce da una conclusione abbastanza sciagurata di Walker, che nel primo tempo tira dalla trequarti e spedisce il pallone…fuori dall’Etihad. Una scena che ha decisamente colpito il compagno di squadra Sterling, che a partita finita non ha resistito e ha punzecchiato il terzino su Twitter. Prima, sotto il tweet con cui si congratulava con Kompany ha chiesto lumi sulla sorte del pallone calciato dal compagno: “Qualcuno sa dove sia finito il pallone di Walker?”. E poi ha rincarato la dose: “Oh mio dio, questo è terribile”, con tanto di video del tiro di Walker che termina…più che abbondantemente alto. Un cinguettio che riceve l’apprezzamento di molti dei follower di Sterling.

DIFESA – Ma Walker non ne vuole sapere di farsi prendere in giro e quindi decide di rispondere per le rime. Come? Con il video di un pessimo colpo di testa ravvicinato di Sterling, che non solo non prende la porta da pochi metri, ma spedisce il pallone clamorosamente alto. La didascalia è una stilettata: “Bel rinvio amico!”.

CONTRATTACCO – Finisce così? Assolutamente no, perché Sterling pretende l’ultima parola e risponde al compagno: “Meglio la tua amico! La leggenda vuole che stiano ancora cercando il pallone”. Gioco, partita, incontro. Anzi no, c’è tempo anche per l’interazione con i fan. E quindi a qualcuno che chiede se c’è una ricompensa per chi lo trova, Sterling cinguetta allegro: “Vi terrò informati al riguardo”. Tante risate dunque. Chissà cosa si sarebbero detti i due…se fosse finita male!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy