Olanda, i tifosi del Roda “sfrattano” il futuro presidente dallo stadio…

Olanda, i tifosi del Roda “sfrattano” il futuro presidente dallo stadio…

Incredibile in Olanda: i tifosi del Roda in polemica contro il candidato presidente del club, lo invitano, più o meno pacificamente, ad abbandonare lo stadio.

di Redazione Il Posticipo

Incredibile in Olanda. I tifosi cacciano via il presidente. Accade tutto durante la sfida, per la cronaca chiusasi sul punteggio di 1-1 fra il Roda e il De Graafschap. In occasione del match, una nutrita schiera di tifosi, evidentemente insoddisfatta, ha ben pensato di prendersela con il presidente. E mai verbo è più appropriato. “Prendere” infatti, è stato coniugato nell’accezione più piena. I tifosi sono andati proprio a cercare e trovare Mauricio Garcia De La Vega, imprenditore interessato (forse non più) all’acquisizione del club.

TENSIONE- I primi segnali di protesta contro l’uomo d’affari messicano si erano già visti durante il primo tempo della partita, con tanto di “dedica” non gentilissima che i tifosi si sono impegnati a scrivere in modo inequivocabile per il destinatario. Una polemica annunciata, ma tutto sembrava potesse limitarsi a una forma di protesta ben visibile, ma pacifica. Invece lo zoccolo duro del tifo è andato ben oltre, arrivando sino a cercare, trovare e cacciare via, nel senso più pieno del termine, Garcia De La Vega. Le immagini parlano da sole. L’uomo, praticamente accerchiato, si allontana dallo stadio.

 

ANNUNCIO – La contestazione era nell’aria. La tifoseria, secondo quanto riportato dal “Limburger” aveva già programmato un’azione di protesta. L’aspirante presidente è inviso alla piazza.Gli si contesterebbero i pochissimi investimenti per la squadra. Non a caso, prima del match, erano stati distribuiti dei volantini con un chiaro segnale di diniego alla presenza del compratore.

Non a caso, alcuni agenti di polizia erano stati inviati davanti l’ingresso della porzione dello stadio che ospitava De La Vega. Evidentemente non è stato sufficiente. L’insoddisfazione dei tifosi ha superato ogni cordone ed è arrivata all’ “obiettivo” offrendo uno spettacolo non proprio edificante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy