Odegaard, il futuro è adesso: allenamento in Virtual Reality

Come riporta il sito infobae, Odegaard recupera dai postumi di un infortunio al metatarso, che lo tiene fermo da aprile con la realtà virtuale: una rivoluzione straordinaria per non perdere “contatto” con il campo di calcio

di Redazione Il Posticipo

Odegaard, il futuro è adesso: e non si tratta solo della (eterna) promessa di questo campioncino che il Real ha spedito all’Heerenveen, ma del metodo di allenamento studiato per il calciatore che deve riprendersi da un infortunio al metatarso.

VIRTUALE – Impossibilitato a muoversi, il ragazzo non si è perso d’animo e, come riporta il sito infobae, si allena con la realtà virtuale. L’obiettivo è migliorare, senza sforzare l’arto, la visione di gioco e il processo decisionale in campo. La VR, acronimo di virtual reality, è una nuova tecnologia introdotta nel calcio: è sufficiente una strumentazione ad hoc per catapultarsi in un altro mondo dove, anche se non si può correre, si è in mezzo a un campo di calcio.

RIVOLUZIONE – Il sistema, sperimentato già da qualche tempo in Premier, si basa sulla realtà virtuale per migliorare tattiche e allenamenti: i sensori permettono di simulare perfettamente quanto accade su un campo di calcio e così il giocatore infortunato può ritrovare confidenza con spazi, distanze, sviluppando anche la velocità di reazione e di pensiero. Il tutto, ovviamente, è tracciato in modo da essere analizzato e verificato scientificamente.

FUTURO – Il calcio, dunque, entra nel futuro dalla porta del virtuale: resta da capire, nel mondo reale, cosa sarà di Odegaard, il più giovane a esordire nella storia della Real Casa (16 anni) salvo poi ritrovarsi prima ai margini del progetto e poi in prestito in Olanda. I blancos devono decidere cosa fare ma la sensazione è che il ragazzo sia girato nuovamente in prestito: lui avrebbe idee chiare, come dichiarato all’agenzia NTB: “la cosa importante è andare in una squadra dove possa giocare. Il trasferimento in un’altra squadra spagnola è un’ottima possibilità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy