calcio

Occhio, o papà Neymar…esplode: “Stanco di questo sistema socialista del calcio, dove non si può…”

Il signor Neymar Senior è celebre perchè è l'agente di suo figlio, ma naturalmente è anche un genitore. E come tale, si preoccupa della salute del talento verdeoro e non accetta assolutamente le critiche che vengono riservate al numero 10 del...

Redazione Il Posticipo

Non toccate O'Ney o...arriva papà. Il signor Neymar Senior è celebre perchè è l'agente di suo figlio, ma naturalmente è anche un genitore. E come tale, si preoccupa della salute del talento verdeoro e non accetta assolutamente le critiche che vengono riservate al numero 10 del Paris Saint-Germain. E così si lancia in un lungo post Instagram, in cui ricorda alcuni degli interventi che hanno segnato, nel vero senso della parola, Neymar. E in cui attacca chi dà del simulatore a suo figlio.

LA LISTA DEGLI INFORTUNI - "Mondiale 2014, un'entrata sproporzionata". Quella di Zuniga, che poteva portare, secondo Neymar Senior, il brasiliano sulla sedia a rotelle. "Mondiale 2018, una caviglia calpestata a gioco fermo. Ma anche con la VAR e il mondo intero a vedere, il colpevole era lui".  E poi la Coppa di Francia, con l'infortunio più recente. Da qui in poi, il post del padre di O'Ney diventa quasi una lettera...

SISTEMA - "Se mio figlio cade, è un simulatore. Se si protegge evitando i falli è simulazione. Io accompagno mio figlio alle sue partite da anni. E quando era piccolo, vedendo che era più delicato degli altri, gli davo un consiglio: contro le leggi della fisica, non puoi vincere. Se non puoi evitare il contratto, vai in aria. Se rimani coi piedi a terra, rischi di farti più male". E arriva l'attacco al sistema del calcio, definito addirittura...socialista! "Tutti uguali. NON SI PUÓ DRIBBLARE? NON SI PUÓ AVERE TALENTO?".

GIORNALISTI - E non può mancare l'attacco ai giornalisti... "Sono stanco di alcuni mezzi di comunicazione che sono più preoccupati di vendere notizie... Sapete, la vita continua, il calcio anche e gli idioti di turno, che si definiscono esperti di calcio, continueranno a realizzare articoli in cui ci si domanda se Neymar merita di subire falli. Una cosa pessima, per dire poco, perchè la volontà sarebbe quella di mandarli a f*****o. Mio figlio, come sempre, si è alzato e ha iniziato di nuovo. Approfittatene ora e cominciate ad accumulare veleno. Ma preparatevi, perchè come sempre tornerà più forte". Messaggio chiaro e deciso. Occhio, o papà si arrabbia.