Occhio Gasp, il Chelsea ti vuole scippare De Roon!

Marten De Roon è il motorino instancabile del centrocampo nerazzurro e, sebbene difficilmente si prenda le prime pagine resta fondamentale per i progetti di gioco dell’Atalanta. Che, sebbene sia dell’idea che tutti sono utili e nessuno indispensabile, deve fare attenzione…ai rubli.

di Redazione Il Posticipo

L’Atalanta di Gasperini continua a stupire il mondo e i nomi di Gomez, Zapata e compagni cominciano a diventare parecchio celebri per gli appassionati in giro per l’Europa. Eppure tra i segreti meglio conservati della Dea c’è un olandese…che gioca per due. Marten De Roon è il motorino instancabile del centrocampo nerazzurro e, sebbene difficilmente si prenda le prime pagine (se non per i suoi profili social, tra i più divertenti di quelli che appartengono a un calciatore), resta fondamentale per i progetti di gioco del Gasp. Che, sebbene sia dell’idea che tutti sono utili e nessuno indispensabile, deve fare attenzione…ai rubli.

CHELSEA – Non quelli di qualche squadra russa, ma quelli che diventano sterline nelle casse del Chelsea. Il club di Abramovich non si accontenta e continua a scandagliare il mercato, nonostante siano arrivati a Stamford Bridge fior di campioni (Werner, Ziyech, Havertz, Chilwell e compagnia bella) per cifre monstre. Come spiega il Daily Express, l’idea sarebbe quella di strappare Declan Rice al West Ham, ma i cugini stanno rendendo la vita complicata ai Blues. Che dopo gli esborsi pesantissimi dell’ultima campagna acquisti forse devono cercare qualche…offerta speciale, piuttosto che staccare di nuovo assegni come se fossero caramelle. Ed ecco che entra in gioco De Roon. Anzi, il suo contratto, in scadenza nel 2021.

PARAMETRO ZERO – Il centrocampista della Dea, nonostante…una faccia da ragazzino, compirà trent’anni a marzo e non è così improbabile che dopo cinque stagioni all’Atalanta decida di monetizzare quello che potrebbe essere l’ultimo contratto importante della sua carriera. E il Chelsea ci pensa, perchè nonostante il peso specifico non indifferente che è stato aggiunto all’attacco, la squadra di Lampard mostra preoccupanti lacune per quel che riguarda la fase difensiva e l’equilibrio generale. Problemi che uno come De Roon, abituato a correre per due, potrebbe aiutare a risolvere. Un centrocampo composto dall’olandese e da Kantè potrebbe permettere a Frankie di schierare tutto il suo potenziale offensivo senza preoccuparsi troppo di quel che accade dietro. L’unico che deve preoccuparsi seriamente, a questo punto…è Gasp.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy