Nuovo stadio, i tifosi di Inter e Milan si dividono fra preferenze, passato e futuro….

Nuovo stadio, i tifosi di Inter e Milan si dividono fra preferenze, passato e futuro….

I due progetti “finalisti” si contendono la scelta e anche le simpatie dei tifosi di Inter e Milan ansiosi di conoscere la loro nuova casa, ma anche con un pizzico di rimpianto per il “vecchio” San Siro

di Redazione Il Posticipo

Lo stadio di Milano per Milano, Inter e Milan. Le due squadre hanno presentato ufficialmente i due progetti finalisti, destinati a sostituire il “Meazza”. Prevista anche l’intera riqualificazione del quartiere San Siro, nel rispetto delle norme di impatto ambientale. L’intero progetto è di 1,2 miliardi di euro. Adesso la parola passa al Comune che entro il 10 ottobre fornirà la risposta. In gara “gli Anelli di Milano” gli “Anelli di Milano”, lo stadio del consorzio italoamericano Manica-Cmr Sportium, e la “Cattedrale” degli americani di Populous. Bellissimi e diversi per concezione. Quanto basta per dividere i tifosi. Chi ha sposato un progetto, chi l’altro, chi invece è rimasto romanticamente legato al passato e non vorrebbe spegnere le luci di San Siro.

FUTURISTI – I futuristi sono già proiettati ai prossimi anni, immaginando la nuova infrastruttura come qualcosa di usufruibile a tutti i livelli non solo sportivo. E biasimano anche chi rimane legato al passato o chi difende l’attuale urbanistica del quadrante.

 

NOSTALGICI – Ovviamente non mancano anche i “nostalgici”. Coloro che ritengono il Meazza un monumento del calcio, oltre che uno stadio. E faticherebbero comunque a staccarsene, anche al netto della modernità e del comfort offerto dalle nuove strutture. E c’è anche chi è pronto a organizzare tour appositi per far vivere la magia di San Siro. Immancabile ovviamente la citazione del testo di Vecchioni. “Luci a san Siro non si accenderanno più”

UMORISTI – Nel mezzo fra chi è già proiettato nel futuro e chi vuole godersi il presente, c’è chi la prende con filosofia. E ci mette anche una discreta dose di Houmor. Fondamentalmente si tratta di utenti che sono favorevoli a nuovo stadio, ma non hanno perso l’occasione per paragoni un po’ azzardati o prendono in giro chi si oppone alla nascita della nuova casa rossonerazzurra.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy