Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Nuova stagione, nuove regole per la Premier League: adesso saranno decisivi gli scontri diretti

(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Nuovo regolamento per il massimo campionato inglese: dalla stagione 2019-20, non saranno più la differenza reti e il numero di gol realizzati a decidere la classifica. In tutti i casi in cui due squadre hanno totalizzato lo stesso numero di...

Redazione Il Posticipo

Perdere un campionato all'ultima giornata brucia a chiunque... figuriamoci dopo essere arrivati a pari merito con la squadra vincitrice! In Inghilterra cambia tutto e il nuovo regolamento della Premier mette all'erta le squadre che ambiscono al titolo, Manchester City e Liverpool in prima linea: dalla prossima stagione perdere uno scontro diretto potrebbe essere decisivo alla fine della stagione. La nuova regola farà più contenti o scontenti nel calcio inglese?

NUOVO REGOLAMENTO - Come riporta il Sun, si tratta di una novità assoluta per la lega inglese, che non aveva mai considerato i risultati delle sfide tra le squadre coinvolte per il raggiungimento del medesimo obiettivo come il fattore decisivo per stabilire l'ordine finale in classifica. In caso di arrivo a parti punti, saranno decisivi gli scontri diretti e non più la differenza reti oppure il numero totale di gol segnati. In caso di parità anche negli scontri diretti, il fattore discriminante saranno le reti segnate in trasferta. Un ulteriore dettaglio di cui Jürgen Klopp e Pep Guardiola dovranno tenere in conto in vista della prossima stagione, dopo la grande battaglia che c'è stata nella scorsa fino all'ultimo giornata di campionato.

PRECEDENTE - Nel maggio 2012 è stata la differenza reti a premiare il City di Roberto Mancini, campione dopo una storica rimonta contro il QPR all'ultima giornata grazie all'assist di Mario Balotelli per il 3-2 finale segnato dal Kun Agüero. Quel pomeriggio il Manchester United avrebbe vinto il titolo se il City avesse pareggiato o perso, ma le due squadre invece sono arrivate a pari punti e la Premier è andata ai Citizens che avevano la migliore differenza reti (City +64 e United +56). Nel 2011-12 lo United avrebbe perso il titolo anche qualora fosse già stata vigore la nuova regola: i Red Devils erano stati battuti dal City in entrambi gli scontri diretti (all'Old Trafford era finita persino 6-1). Ma ora gli scontri diretti...valgono doppio.