Nuova maglia del Barça: proposta shock della Nike e i catalani…rifiutano sdegnati!

Nuova maglia del Barça: proposta shock della Nike e i catalani…rifiutano sdegnati!

La Nike ha proposto al Barça per la stagione 2020/21 una seconda maglia abbastanza particolare. Che è stata immediatamente bocciata dal club, senza neanche poggiarci gli occhi sopra per più di un secondo. Problema…di colore!

di Redazione Il Posticipo

Al Barcellona in questo periodo piace davvero sperimentare. Se non in campo, almeno per quel che riguarda la maglia. L’anno prossimo, come riporta Mundo Deportivo, la divisa dei blaugrana abbandonerà le classiche strisce verticali per un motivo a scacchi che a più di qualcuno ricorda la classica maglia della Croazia. Ma si può fare meglio. O peggio, a seconda dei pareri. E da quanto sostiene la testata spagnola, la Nike ci ha provato. Proponendo per la stagione 2020/21 una seconda maglia abbastanza particolare. Che è stata immediatamente bocciata dal club, senza neanche poggiarci gli occhi sopra per più di un secondo.

BOCCIATA – Cos’ha creato così tanto scompiglio? Il colore. Da che mondo è mondo, quelli del Barcellona sono i blaugrana. E i nemici storici del Real sono i Blancos. Complicato dunque capire cosa sia passato nella testa dell’azienda statunitense quando ha proposto per Messi e compagni una divisa bianca. Con la croce di San Jordi, certo, il patrono della città, uno stemma che è anche presente nel logo. Ma pur sempre bianca. Un po’ troppo, per i gusti della dirigenza e dei tifosi. Bocciata immediatamente, senza possibilità di contradditorio. Vanno bene le strisce giallorosse simil-Lecce, passabile anche l’arancione-evidenziatore di qualche stagione fa, ma il bianco proprio no.

PASSATO – E dire che qualche decennio fa era un colore si utilizzava parecchio. Nella stagione 1959/60, Suarez e compagni si presentarono contro il Milan in Coppa dei Campioni di bianco vestiti. E persino un’icona come Cruijff ha indossato una camiseta blanca, con il logo del Barça. Ma è ormai dal 1992 che il bianco si evita. Colpa della divisa post vittoria della prima Champions League, che presentava una striscia candida sulle maniche. Un accostamento al colore del Real che all’epoca creò parecchie polemiche e che ha lanciato un vero e proprio embargo al bianco. Perchè ok la modernità, ma confondersi…con gli altri, no grazie!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy