calcio

Notte di LuLa piena: la storia dell’Inter dice che con due attaccanti così…

Redazione Il Posticipo

L'anno di Ronaldo. Che però non gioca da solo, lì davanti. A correre e sacrificarsi per aprire gli spazi dove il brasiliano può infilarsi come una lama è Ivan Zamorano, che passa alla storia anche per il suo "1+8". Una coppia sudamericana che garantisce gol e spettacolo con il brasiliano, sostanza con il cileno. Insieme sono protagonisti di della finale vinta 3-0 contro la Lazio che regala all'Inter la terza coppa UEFA.