Notte dellle streghe? Non è sempre il 31 ottobre, ogni big ne ha una

Ci sono le partite di calcio, le belle partite di calcio e gli autentici incubi. E tutti, nella vita, hanno fatto almeno un incubo. Grandi squadre comprese. Così, non c’è occasione migliore del 31 ottobre per esorcizzare tutte queste vere notti delle streghe, quando nessun dolcetto calcistico è stato distribuito

di Redazione Il Posticipo

Inedito

Ancora un’italiana contro una tedesca. L’Inter contro lo Schalke 04. Quella partita non è rimasta nella storia soltanto per il risultato e per l’equilibrio ma per qualcosa di praticamente irripetibile. Il perfetto equilibrio tra le due squadre si traduce con un 1-0 in casa e un 1-0 in trasferta. A San Siro, però in quel 1997 si verifica qualcosa di incredibile. La Coppa Uefa vede per la prima volta un’intemperanza di Javier Zanetti che si infuria con Roy Hodgson per essere stato sostituito. I due vengono divisi dalla panchina ma dopo è proprio Zanetti a cercare la riconciliazione mostrando ciò che da lì a poco si sarebbe confermato. Un esempio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy