calcio

Non chiamateli dilettanti! Zeman e gli altri top manager che non hanno quasi mai giocato a calcio

Quando la gavetta paga. Zeman non è stato calciatore, ma è comunque un maestro. Ed è la perfetta dimostrazione che per essere grandi allenatori non bisogna per forza essere stati calciatori a livello professionistico. Altri colleghi...confermano!

Redazione Il Posticipo

GENOA, ITALY - NOVEMBER 28:  Zdenek Zeman head coach of Pescara during the Tim Cup match between UC Sampdoria and Pescara Calcio at Stadio Luigi Ferraris on November 28, 2017 in Genoa, Italy.  (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Piaccia o non piaccia, Zdenek Zeman fa parte della categoria dei maestri. Il palmares non parla a suo favore, ma tra calciatori e allenatori che si sono giovati dei suoi insegnamenti, di certo il Boemo ha avuto parecchio influsso sul calcio italiano negli ultimi decenni. E dire che l'ex tecnico di Lazio e Roma ha mai giocato a calcio, anche perchè preferiva hockey su ghiaccio, pallanuoto e pallamano. Poi, ispirato dallo zio Čestmír Vycpálek, due volte campione d'Italia sulla panchina della Juventus, decide di seguirne le orme. Con risultati altalenanti, ma con una certa fama... E la parabola di Zeman è comunque la perfetta dimostrazione che per essere grandi allenatori non bisogna per forza essere stati calciatori a livello professionistico. E le storie di altri illustri colleghi...confermano la tesi.