calcio

Non chiamateli dilettanti! Sarri e gli altri top manager che non hanno quasi mai giocato a calcio

Quando la gavetta paga. Sarri non è stato calciatore, ma qualcosa ha vinto. Ed è la perfetta dimostrazione che per essere grandi allenatori non bisogna per forza essere stati calciatori a livello professionistico. Altri colleghi...confermano!

Redazione Il Posticipo

CAGLIARI, ITALY - JULY 29: head coach of Juventus Maurizio Sarri gives his team instructions during the Serie A match between Cagliari Calcio and  Juventus at Sardegna Arena on July 29, 2020 in Cagliari, Italy. (Photo by Filippo Alfero - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Meglio non chiamarlo"dilettante", "teorico" o "bancario":  la gavetta paga. Sarri non è stato calciatore, ma dopo avere cancellato lo "0" dalla casella dei trofei vinti grazie al Chelsea, l'allenatore della Lazio si è lanciato nella sua più grande sfida a livello professionale: vincere e divertire con la Juventus. Risultato ottenuto in parte perchè dopo lo scudetto è arrivato l'esonero. Ma la parabola di Sarri è comunque la perfetta dimostrazione che per essere grandi allenatori non bisogna per forza essere stati calciatori a livello professionistico. E le storie di altri illustri colleghi...confermano la tesi.