Noel Gallagher: “Il City zoppica. Se il Liverpool non vince questa volta non ce la farà mai”

Noel Gallagher: “Il City zoppica. Se il Liverpool non vince questa volta non ce la farà mai”

Uno dei più noti tifosi del City ha parlato della supersfida ad Anfield fra il serio e il faceto. Ammette le difficoltà del suo City ma non rinuncia a prendere in giro gli avversari.

di Redazione Il Posticipo

Una partita che può riscrivere la storia della Premier. Liverpool – City è vissuta con grande trasporto da diversi tifosi ma il city ha un portavoce particolare. E con che… voce. Noel Gallagher, come riportato dal Liverpool Echo, è tutto sommato abbastanza sereno. Anche se ha ammesso che la squadra zoppica un po’.

ANALISI – Il cantante ritiene che la squadra di Guardiola sia abbastanza sfavorita nel big match in programma ad Anfield. Finire a nove punti non sarebbe una situazione particolarmente facile da gestire. Una vittoria, invece, riaprirebbe totalmente i giochi in chiave titolo. “Ad essere sincero, penso che sia favorito il Liverpool perché come squadra, stiamo zoppicando in questo periodo. Abbiamo quattro o cinque grandi giocatori fuori, però penso anche che se i reds non riusciranno a vincere la partita, potrebbero innervosirsi e anche parecchio. Sarà dura, credo che ogni tifoso del City si accontenterebbe di uscire imbattuto”.

LIVERPOOL- In caso di sconfitta, per Noel il campionato sarebbe chiuso. “In generale, credo che se il Liverpool non vincerà la Premier in questa stagione, non ci riuscirà mai. Noi lo abbiamo già vinto due volte di seguito. Se loro nn ci riuscissero, credo che alcuni dei loro giocatori potrebbero essere corteggiati da qualche altro club. Detto questo se loro arrivano a nove punti di vantaggio si farà durissima. Noi non sciuperemmo mai un vantaggio del genere. Premesso tutto ciò resto convinto che possiamo anche farcela, anche se devo ammettere che il Liverpool in questa stagione, è davvero difficile da affrontare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy