N’Koulou, un leone per la difesa del Toro

N’Koulou, un leone per la difesa del Toro

Il Torino ha chiuso un grandissimo affare: l’acquisto di N’Koulou. Il giocatore camerunense è un Leone. E le grandi si mangiano le mani.

di Redazione Il Posticipo

N’Koulou, il leonedella difesa del Toro. Al netto della rete, una grandissima prova. Un gran bel giocatore. Il Torino ha chiuso un grandissimo affare. Il difensore camerunense è arrivato con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Le cifre? 500 mila euro con recompra da parte del club di Cairo per 3,5 milioni di euro. Quindi in totale un’operazione da 4 milioni. Un lavoro intelligente, sostenibile e di grande valore tecnico.

N’Koulou non è un colosso, ma che leader

Qualità ed esperienza. N’Koulou  non è un certo un colosso, ma giganteggia. Nei palloni alti, non si fa mai sorprendere. E sempre di testa, trova la rete del vantaggio. Questione di tempi. Il centrale rimedia ad una statura non eccelsa con senso dell’anticipo, velocità e tackle scivolato. Nel Toro è perfetto sia come “muro” che come regista arretrato. Ha piede educato, sa impostare il gioco e ha anche un discreto feeling con la porta avversaria, che non guasta mai. Al di là di un cognome che in Italia si presta a (sin troppo) facili battute, c’è poco da scherzare. N’Koulou è un un giocatore di caratura per una squadra che ha ambizioni di medio alta classifica.

Le grandi si mordono le mani

Incredibile che un difensore del genere sia sfuggito alle grandi. Basta guardare il mercato della Juventus e soprattutto quello del Milan. I bianconeri hanno puntellato la difesa con Howedes, campione del mondo e grande guerriero, ma sempre infortunato (ben 148 giorni di stop). Il Milan ha speso tantissimo per Bonucci, che solo dopo diversi mesi sta trovando un rendimento all’altezza dell’investimento. L’Inter è senza quarto centrale, il Napoli ha Chiriches che non sembra all’altezza di questo ragazzo che non ha mai trovato, chissà perchè, il treno per una grandissima squadra. Se lo gode il Toro, che ora si ritrova un Leone pronto a sbranare chiunque capiti dalle sue parti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy