Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Niente conferenza di Ten Hag per la stampa britannica: “L’Ajax non vuole domande sullo United in inglese…”

AMSTERDAM, NETHERLANDS - APRIL 08: Erik Ten Hag, Head Coach of Ajax interacts with Referee Sergei Karasev after the UEFA Europa League Quarter Final First Leg match between Ajax and AS Roma at Johan Cruijff Arena on April 08, 2021 in Amsterdam, Netherlands. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

I media inglesi danno ormai Ten Hag come prossimo allenatore dei Red Devils e su di lui c'è un certo interesse. Forse anche troppo. Ecco perchè l'Ajax sta organizzando un vero e proprio embargo ai sudditi di sua Maestà da parte dei Lancieri

Redazione Il Posticipo

Il futuro della panchina del Manchester United tiene banco in Inghilterra, ma non solo. Tra i candidati per essere il nuovo tecnico che dovrà guidare i Red Devils ci sono infatti anche allenatori che al momento non sono in Premier League, ma che sono impegnati con le loro squadre attuali in giro per l'Europa. C'è Pochettino, che ha i suoi bei grattacapi a far convivere le stelle del Paris Saint-Germain e che comunque sembra ormai un'opzione di ripiego. E poi c'è Erik Ten Hag, allenatore dell'Ajax, che dopo la delusione dell'eliminazione dalla Champions League per mano del Benfica è concentrato sul finale di stagione. Peccato che una chiacchierata con la dirigenza del Manchester United stia creando qualche problema...

TEN HAG - I media inglesi danno ormai Ten Hag come prossimo allenatore dei Red Devils e sono già partiti i profili, le rivelazioni e in generale un enorme interesse da parte della stampa d'oltremanica per quello che dovrebbe guidare la squadra a Old Trafford nella prossima stagione. Ecco perchè l'Ajax, che è molto più preoccupato di quella in corso, ha preso una decisione abbastanza inattesa: niente media inglesi alla conferenza stampa post-partita del tecnico. Lo spiega Sportbible, riportando le parole dell'inviato di Sky Sports Cotterill, che racconta di un vero e proprio embargo ai sudditi di sua Maestà da parte dei Lancieri: "Mentre Ten Hag sta preparando la partita con lo Sparta Rotterdam, stavano rifiutando tutte le richieste da parte dei giornalisti inglesi per il post-partita. Non ci saranno radio, giornali e neanche Sky Sports".

INGLESE - Ma perchè tutto questo? Perchè c'è in campionato da vincere, ovviamente. "L'Ajax dice che ha bisogno di concentrarsi per vincere di nuovo l'Eredivisie e non è così scontato che lo faccia, visto che il club è quattro punti avanti al PSV ma mancano ancora sei partite". E poi c'è un'altra questione... "Non vogliono che gli venga chiesto nulla sul Manchester United in inglese, perchè non lo parla bene. Ma se dovesse diventare il tecnico dei Red Devils, dovrà affrontare domande complicate, volte a metterlo in difficoltà, due o addirittura tre volte a settimana. E questo potrebbe essere un qualcosa di cui preoccuparsi per i tifosi dello United", spiega Cotterill. In ogni caso, niente inglesi in conferenza stampa...