Neymar imperdonabile? Il Barcellona preferisce scusare Griezmann per il ‘no’ dello scorso anno…

Neymar imperdonabile? Il Barcellona preferisce scusare Griezmann per il ‘no’ dello scorso anno…

Il ritorno del brasiliano non è visto di buon occhio per come sono andate le cose nell’estate 2017. Scusare l’attaccante dell’Atletico Madrid per il dietrofront di un anno fa invece non sarebbe un grosso problema per la dirigenza del Barça…

di Redazione Il Posticipo

Più Griezmann che Neymar! Al Barcellona il toto attaccante impazza già, nonostante il club abbia ancora alla portata un Triplete che riporterebbe indietro l’orologio di qualche anno: l’ultimo è dato al 2014-15, quando i Blaugrana di Luis Enrique hanno sconfitto la Juventus nella finale di Berlino in Champions League. Comunque vada, per il futuro il Barça ha bisogno di un rincalzo di lusso che faccia rifiatare i veterani Lionel Messi e Luis Suarez, mentre Ousmane Dembélé continua a crescere. Negli scorsi mesi si è parlato del possibile ritorno di Neymar all’ovile, ma secondo la stampa spagnola sarebbe più semplice ‘scusare’ Antoine Griezmann anziché puntare ancora sul brasiliano.

IMPERDONABILE – A mettere fuori dai giochi Neymar sarebbero le modalità con cui ha lasciato il Barcellona. Il direttivo non ha superato quanto accaduto nell’estate 2017, quando il brasiliano ha accettato l’offerta del Psg nonostante avesse rinnovato il contratto pochi mesi prima… e soprattutto dopo aver ingannato il personale del club! Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, quell’estate manager e dirigenti hanno fatto di tutto pur di capire quali fossero le intenzioni del giocatore e, una volta scoperte, hanno provato a fargli cambiare idea senza ottenere risultati. Se il Barça avesse saputo per tempo la volontà dell’attaccante avrebbe potuto cercare un sostituto con meno fretta. Anche se il brasiliano si è detto interessato a ritornare, l’operazione sembra impossibile: il Psg non svende niente e il Barça dovrebbe spendere troppi soldi per riavere ciò che in passato ha già avuto. Senza dimenticare che Neymar ha portato il suo vecchio club in tribunale per il pagamento dei premi legati al rinnovo…

SCUSATO? – Diversa la situazione Griezmann, che lo scorso anno ha detto ‘no’ al Barça dopo aver detto ‘sì’, ma solo in seguito alle pressioni ricevute dall’Atletico (Simeone su tutti), dai suoi compagni e dai suoi tifosi. Secondo la stampa spagnola il francese non avrebbe tradito la fiducia dei Blaugrana, ma sarebbe rimasto solo fedele all’Atletico. Per convincerlo a restare, i Colchoneros hanno messo sul piatto la possibilità di giocare la finale di Champions al Wanda Metropolitano e la promessa di un progetto ambizioso, come ha dimostrato l’acquisto di Thomas Lemar dal Monaco, grande amico dell’attaccante. Ma un anno dopo niente di tutto questo ha funzionato: la Juventus ha eliminato l’Atletico agli ottavi e la campagna acquisti finora non ha sortito gli effetti sperati. Al Barça non sono piaciute le modalità con cui il francese ha ufficializzato la volontà di restare all’Atletico: su tutte la scelta di girare un documentario col gruppo Kosmos di proprietà di Gerard Piqué. Ma niente a che vedere con quanto fatto da Neymar!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy